Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 12:00 a 12:50

Progettazione di innovazione sociale sui territori e Startup [ ps.25 ]

a cura di ASVI - Social Change

ASVI Social Change ha fortemente contribuito ad introdurre la ‘Social Innovation’ in Europa, ed è impegnata a ‘disseminarla’ anche sul versante operativo della progettazione. Quali sono le logiche dell’innovazione sociale applicate alla progettazione? In che modo costruire un progetto classificabile come ‘social innovation’, quali sono i ‘drivers’ di co-progettazione? Oltre gli approcci ‘top down’  e ‘bottom up’: come far si che la ‘co-progettazione’ sia efficace e non una perdita di tempo?

La qualità dei servizi, le linee europee sulla social innovation  e la riduzione del rischio portano inevitabilmente alla co-progettazione ed al co-design.
Ma affinchè si passi dagli slogan ‘co-co-co’ ai fatti progettuali, è necessario una gestione innovativa del ciclo di progetto, che strumenti istituzionali ed efficaci come il Project Cycle Management non garantiscono.
Visual Management, Progettazione ‘multistakeholders’, Prototipazione, Replicabilità, Scalabilità, Impatto, sono alcuni dei drivers di progettazione, mente CANVAS ed Approccio ‘Lean’ sono le metodologie che si vanno affermando.

Una sfida di ‘ridefinizione’ dei paradigmi progettuali anche divertente per il terzo settore più all’avanguardia  ed i giovani startupper a vocazione sociale, per imparare a:

  • conoscere concetti e termini della progettazione innovativa;
  • conoscere i drivers di analisi;
  • conoscere il BUSINESS MODEL CANVAS nella versione ‘ad impatto sociale’ proposta da ASVI Social Change.

Programma dei lavori

Interviene

Crescenzi
Marco Crescenzi Presidente - ASVI Social Change Biografia

E’ Fondatore e Presidente ASVI (dal 1997), Scuola di Management Non Profit per il cambiamento sociale leader in Europa e di Third Sector Management Europe (Londra, dal 2010). Co-fondatore EuclidNetwork – l’Associazione dei Dirigenti Non Profit Europei (Londra/Parigi dal 2006) e di I-SIN Italian Social Innovation Network (Roma/Napoli 2011). Già responsabile di Leader2Leader – il Coordinamento dei Dirigenti Non profit Italiani (2008-2010), membro del direttivo e del Comitato Scientifico di Symbola-Fondazione per le Qualità Italiane (2005-2008- fondata da E.Realacci, A.Profumo e D.De Masi ).

Ha introdotto l’e-learning in Italia con ASVI nel 1998 rendendo ampiamente accessibile la formazione manageriale agli operatori del settore e stimolato il riconoscimento ufficiale delle principali professioni manageriali del settore (Fund Raiser, Manager ONP, Europrogettista) da parte del Ministero del Lavoro (Repertorio Professioni ISFOL). Nel 2011 ha diretto la costruzione di un modello formativo di eccellenza specifico per i manager del settore, il ‘Modello TNT’ (Technologies for Non Profit Training) basato su un approccio multipiattaforma integrato e innovativo focalizzato sui risultati comportamentali ed operativi dell’apprendimento. La formazione manageriale è oggi internazionale, con studenti provenienti da tutto il mondo, Africa inclusa e Master e Corsi in Italiano ed in Inglese.

Chiudi

Torna alla home