Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 15:00 a 17:30

Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione [ co.01 ]

Servizi digitali, infrastrutture di rete ed opportunità di sviluppo alla luce del riordino della governance locale disegnato dalla legge Delrio (L.56/04)

Il convegno parte dalla consatazione che è nei territori e nelle aree metropolitane che l'innovazione diventa occasione di sviluppo. Il riordino istituzionale previsto dalla legge Delrio può essere una straordinaria opportunità se interpretata non con spirito burocratico, ma in vista di uno sviluppo equo e sostenibile delle comunità, basato sulla conoscenza, sulle reti e sui servizi digitali.

Programma dei lavori

Modera

Mochi Sismondi
Intervento di Carlo Mochi Sismondi al convegno "Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia Vedi atti Guarda il video

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Lo scenario legislativo

Naddeo
Intervento di Antonio Naddeo al convegno "Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Antonio Naddeo Capo Dipartimento per gli Affari Regionali, le Autonomie e lo Sport - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia Vedi atti Guarda il video

Laureato in Economia e Commercio presso l’Università di Roma, è consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 2005 ed è stao Capo Dipartimento della Funzione Pubblica dal 2006 al 2014.

Entrato nella pubblica amministrazione nel 1989, mediante pubblico concorso, alla Ragioneria Generale dello Stato, dal 1995 al 1997 ha prestato servizio presso l’ARAN come esperto; dal 1997 è al Dipartimento della Funzione Pubblica.

Nel 1998 mediante pubblico concorso ha avuto la nomina di dirigente di II^ fascia e nel 2002 ha avuto il primo incarico di Direttore Generale. Tra gli altri titoli è dottore Commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti.

 

Chiudi

Atti di questo intervento

02_co_01_naddeo_antonio.mp3

Chiudi

Galdi
Intervento di Antonella Galdi al convegno "Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Antonella Galdi Vice Segretario Generale - ANCI Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

03_co_01_galdi_antonella.mp3

Chiudi

Le città come piattaforma abilitante di innovazione

Leonori
Intervento di Marta Leonori al convegno "Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Marta Leonori Assessore a Roma produttiva, innovazione tecnologica e reti informative - Roma Capitale Biografia Vedi atti Guarda il video

Marta Leonori è Commissario straordinario di FormezPA

    Nata a Roma nel 1977, laureata in Economia Aziendale ha conseguito un master in Innovazione e Management nelle Amministrazioni Pubbliche e ha vinto una borsa di dottorato in Economia e Gestione delle Amministrazioni Pubbliche.

    Dal 2001 ha lavorato nella Fondazione Italianieuropei, di cui è stata anche il direttore.

    Nel 2013 è stata eletta alla Camera dei Deputati e dal 2013 al 2015 è stata Assessore a Roma produttiva di Roma Capitale.

    Nel 2016 è stata consigliere del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione.

Chiudi

Atti di questo intervento

04_co_01_leonori_marta.mp3

Chiudi

Cadeddu
Intervento di Barbara Cadeddu al convegno "Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Barbara Cadeddu Assessore alla Pianificazione strategica, Politiche comunitarie, Istituti di Partecipazione, Pari opportunità, Comunicazione istituzionale e URP - Comune di Cagliari Biografia Vedi atti Guarda il video

Dottore di ricerca in composizione architettonica.  Dal 2009 è docente a contratto nel corso di laurea  magistrale in Architettura a Cagliari. Alterna l'attività  didattica e di studio alla pratica progettuale, ha redatto numerosi studi di fattibilità per amministrazioni pubbliche. Dal 2010 al 2012 è stata consulente per il gruppo editoriale RCS. E' autrice di numerose pubblicazioni.

Chiudi

Atti di questo intervento

05_co_01_cadeddu_barbara.mp3

Chiudi

La nuova governance locale come opportunità di sviluppo

Panontin
Intervento di Paolo Panontin al convegno "Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Paolo Panontin Assessore alla funzione pubblica, autonomie locali, coordinamento delle riforme, caccia e risorse ittiche, delegato alla protezione civile - Regione Friuli Venezia Giulia Biografia Vedi atti Guarda il video

Nato a San Vito al Tagliamento (Pordenone) 6 Gennaio 1963 è laureato in Giurisprudenza.

Dal 1988 Praticante Procuratore Legale. Dal 1991 iscritto al registro dell'Ordine degli avvocati di Pordenone nel cui foro esercita la professione.
 
Dal 21 novembre 1993 al 26 maggio 2002 Sindaco del Comune di Azzano Decimo. Dal 2003 al 2008 Consigliere regionale del FVG e membro dell'Ufficio di Presidenza.
 
Dal 1990 al 1993 Giudice Conciliatore ad Azzano Decimo. Da maggio 1994 a dicembre 1995 membro del Consiglio di Amministrazione del Consorzio interregionale acquedotto del Basso Livenza. Consigliere d'amministrazione della Banca di Credito Cooperativo Pordenonese nel 2001 e poi di nuovo del 2003.
Presidente dal 2002 al 2006 della Casa di riposo IPAB Solidarietà di Azzano Decimo e prima, dal 2001, membro del consiglio di Amministrazione. In questa veste, e prima in quella di Sindaco, ho fondato l'Istituzione pubblica di assistenza e beneficienza, poi divenuta azienda speciale, ho realizzato la sede del distretto sanitario Sud e avviato la casa di riposo. Tra il giugno 2002 e il giugno 2003 sono stato fondatore e amministratore unico della Società Multiservizi Azzanese, società di gestione dei servizi "in house" del Comune di Azzano Decimo e, contemporaneamente, membro del CdA del Mediocredito FVG. A lungo iscritto presso l'Ordine dei giornalisti del FVG. Fondatore della Associazione culturale Progetto Per di Azzano Decimo alla fine degli anni '80. Fondatore e primo presidente dell'Associazione culturale e di promozione sociale Solidarietà ed Innovazione, attiva in Azzano dal 2006. Per alcuni anni dirigente del Tennis Club Azzano, della Pallavolo Azzanese e attuale Presidente della Polisportiva Azzanese.

Chiudi

Atti di questo intervento

06_co_01_panontin_paolo.mp3

Chiudi

Ricci
Intervento di Matteo Ricci al convegno "Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Matteo Ricci Sindaco di Pesaro Biografia Vedi atti Guarda il video

Laureato in Scienze Politiche, dal 2014 è sindaco di Pesaro, dove è stato eletto al primo turno con oltre il 60 per cento di preferenze. Attualmente è anche vicepresidente dell’Associazione nazionale dei Comuni Italiani con delega alle riforme e vicepresidente nazionale del Partito Democratico. E' membro della segreteria nazionale Pd come responsabile Enti Locali. E’ stato presidente della Provincia di Pesaro e Urbino dal 2009 al 2014. Ha pubblicato il libro ‘L’Italia alla ricerca della felicità’.

Chiudi

Atti di questo intervento

07_co_01_ricci_matteo.mp3

Chiudi

Meola
Intervento di Antonio Meola al convegno "Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Antonio Meola Segretario Generale - Città Metropolitana di Napoli Biografia Vedi atti Guarda il video

Nato a Bedford (GB), laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, abilitato all’esercizio della professione forense, è Docente del Master di II° livello «MAGO» in Amministrazione e governo del territorio – Corso di programmazione e gestione manageriale - presso l’Università Luiss Guido Carli, Roma 2017/2018 Attualmente ricopre l’incarico di Segretario Generale della Città Metropolitana di Napoli.

Nel corso della carriera ha svolto le funzioni di Segretario Generale presso il comune di Firenze, in comuni appartenenti alle Regioni Piemonte, Lazio, Puglia e Umbria, nonchè di Direttore Generale in diversi Comuni del Lazio e presso la Provincia di Terni. Ha ricoperto gli incarichi di Docente Master in management pubblico e finanza pubblica, presso le Università La Sapienza, Tor Vergata, “Federico Caffè” (Roma), Ipma, Italian Project Management Academy, Anipm, Form System, Università europea di Roma, Università della Calabria, Campus universitario di Arcavàcata (CS) e Università di Siena.

E’ stato, inoltre, Docente di Economia e gestione delle imprese e dei servizi pubblici, presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi San Pio V° di Roma e Docente di Programmazione e controllo nelle amministrazioni pubbliche, presso la Facoltà di Economia dell'Università di Firenze, Dipartimento di Scienze aziendali e presso l’Università di Foggia.

Ha collaborato, come docente e relatore, con SNA - Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero Economia e finanze, Ministero Interno – SSAI, ANCI, UPI, Accademia per l’Autonomia, Università di Firenze, Luiss Guido Carli, Sda Bocconi, Forum PA, in convegni e seminari in materia di organizzazione e management, gestione delle risorse umane, finanza e contabilità pubblica, programmazione e controllo nelle amministrazioni pubbliche, economia e gestione delle imprese e dei servizi pubblici, compliance, trasparenza e prevenzione della corruzione

Chiudi

Atti di questo intervento

08_co_01_meola_antonio.mp3

Chiudi

Servizi digitali per comunità intelligenti

Rivoira
Intervento di Valentina Rivoira al convegno"Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Valentina Rivoira Telecom Italia Biografia Vedi atti Guarda il video

Innovation manager, si occupa di ideare e  costruire concept di servizio e strategie di business che sfruttino le nuove tecnologie, in partnership con realtà del territorio, enti culturali, aziende.

Laureata in Scienze della Comunicazione, lavora in Telecom Italia (CSELT, poi TILAB, oggi Strategy & Innovation) per coniugare marketing, tecnologie e comunicazione.

Chiudi

Russo
Intervento di Claudio Russo al convegno "Comunità intelligenti e città metropolitane come driver di innovazione"
Claudio Russo Osservatorio eGovernment - Politecnico di Milano Biografia Vedi atti Guarda il video

Claudio Russo, laureato in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano, è assegnista di ricerca e dottorando presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale, dove lavora da oltre 9 anni svolgendo ricerche scientifiche e applicate legate ai processi organizzativi di ammodernamento delle Pubbliche Amministrazioni, con particolare focalizzazione al tema della Gestione Associata delle funzioni comunali e della applicazione delle logiche di Riuso del software. Le ricerche si concentrano nella definizione di framework, coerenti con le differenti condizioni di contesto in cui una Pubblica Amministrazione si può trovare ad operare, utili per le fasi di analisi, riprogettazione, adozione e gestione di nuovi modelli di processi per la Pubblica Amministrazione. E’ inoltre impegnato nella conduzione di numerosi progetti di cambiamento organizzativo di Enti Pubblici, con attenzione alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie. 

Chiudi

Atti di questo intervento

11_co_01_claudio_russo.mp3

Chiudi

Torna alla home