Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 15:00 a 17:30

9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici [ co.11 ]

Le nuove Direttive europee sugli appalti escludono normativamente la possibilità di fare riferimento unicamente al costo o al prezzo come criteri di valutazione delle offerte di gara, ribadendo invece la centralità del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa (OE+V). Tale indicazione normativa appare decisamente in linea con le esigenze del mercato degli appalti di servizi di Facility Management per i patrimoni pubblici, in cui l’appaltatore partecipa, in sede di offerta, al processo ideativo dei servizi stessi e in cui è pertanto fondamentale tenere conto di una pluralità di elementi, anche e soprattutto “qualitativi”, e non solo di “prezzo”, nella valutazione dell’offerta dei concorrenti.

Il criterio dell’OE+V presenta tuttavia notevoli problematicità a livello applicativo: le norme vigenti in materia, infatti, spesso risultano troppo complesse, ma al tempo stesso assai generiche, così come a volte anche “distorsive” per diversi aspetti chiave.

Da qui, l’importanza per gli operatori del mercato - sia stazioni appaltanti che imprese - di avere a disposizione linee guida metodologico-operative che contengano indicazioni concrete per la gestione delle gare con il criterio dell’OE+V.

In questo quadro - di fronte a questa pressante esigenza e tenendo conto della sempre maggiore centralità che l’OE+V assumerà attraverso il recepimento delle nuove Direttive europee sugli appalti - il Workshop intende presentare in anteprima le “Linee guida OE+V” prodotte da Patrimoni PA net (il laboratorio Terotec & Forum PA): un contributo frutto di un articolato studio sviluppato e condiviso, nell’ambito di un apposito “Tavolo di lavoro”, da parte di qualificati rappresentanti tanto delle stazioni appaltanti pubbliche, quanto delle imprese, e che risponde alla comune istanza di contribuire a fornire linee guida di carattere interpretativo e metodologico-operativo per un’adozione consapevole e corretta del criterio dell’OE+V. Ciò, proponendo un sistema di indirizzi che coniughi, da un lato, l’imparzialità e l’oggettività di giudizio da parte delle stazioni appaltanti con il rispetto della discrezionalità che le stesse devono poter esprimere; dall’altro, lo sviluppo delle imprese di servizi con un contesto di sana trasparenza e di corretta concorrenza.

Il workshop si tiene nell'ambito del 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Nella sessione della mattina verranno presentati i processi, i modelli, gli strumenti e i servizi innovativi per il management dei beni immobiliari, urbani e territoriali, direttamente attraverso le esperienze sul campo da parte di Enti Pubblici.

Esperienze, queste, selezionate e valutate da un'apposita Commissione di esperti come "Practice" innovative settoriali e, in quanto tali, presentate in questa sede e candidate come "nomination" all'assegnazione della 9a edizione del "Premio Best Practice Patrimoni".

 

Programma dei lavori

15.00 - 17.00 WORKSHOP

"Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici"

Inquadramento

Curcio
Intervento di Silvano Curcio al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Silvano Curcio Docente Sapienza Università di Roma - Direttore Terotec e Patrimoni PA net Biografia Vedi atti Guarda il video

Architetto, Ph.D., docente di "Economia e gestione dell'impresa - Facility Management" e di "Manutenzione e gestione del patrimonio immobiliare" alla Sapienza Università di Roma.  Presso la stessa Università è coordinatore scientifico del Master "Gestione integrata e valorizzazione dei patrimoni immobiliari".

È direttore di Terotec - Laboratorio per l' Innovazione della Manutenzione e della Gestione dei Patrimoni Urbani e Immobiliari e direttore scientifico di "Patrimoni PA net" e della rivista "Facility Management Italia".

Tra i numerosi incarichi ricoperti presso enti pubblici e privati, si segnalano il coordinamento nazionale dei Comitati tecnici per le norme "Global Service", "Sistemi informativi" e "Facility Management urbano"  (Commissione Manutenzione UNI) e per la normativa europea sul Facility Management (CEN TC 348) e la direzione dei programmi nazionali di ricerca, sperimentazione e formazione del Ministero della Sanità sul management degli edifici ospedalieri.

È autore di numerose ricerche e di oltre cento pubblicazioni sui processi, modelli e strumenti di management per la manutenzione, la gestione e la valorizzazione dei patrimoni immobiliari e urbani.

Chiudi

Le "Linee guida OE+V" di Patrimoni Pa net: presentazione in anteprima nazionale

Storchi
Intervento di Marco Storchi al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Marco Storchi Direttore Dip. Servizi alla persona - Azienda Ospedaliera S. Orsola Malpighi Bologna Biografia Vedi atti Guarda il video

Nato a Reggio Emilia dove risiede. Sposato con due figlie, nel 1995 si laurea in Economia e Commercio presso l'Università degli Studi di Parma discutendo una tesi di ricerca sul rapporto fra Piccole e Medie Imprese e mondo del Credito, in collaborazione con API RE.

Dopo esperienze professionali in Banca Agricola Mantovana (Gruppo MPS) e in Arthur Andersen, società multinazionale di consulenza e revisione di bilancio (oggi Deloitte & Touche), dal 1998 al 2004 lavora nel Gruppo Coopservice, attivo nel settore dei servizi di facility management con oltre 10.000 persone impiegate; agisce con ruoli di direzione tecnica, commerciale e gestionale.

Dal 2004 svolge attività professionale come consulente di direzione nelle aree della strategia, organizzazione e gestione aziendale, collaborando con soggetti pubblici e privati. Si specializza su progetti di ricerca e innovazione nei servizi, sperimentando contesti nazionali ed internazionali. Partecipa come relatore in occasione di convegni e seminari, anche in collaborazione con società di consulenza e università, per cui svolge anche attività di mentoring in progetti impresa-università.

Collabora ed membro del Comitato Scientifico di Terotec, Laboratorio per l'innovazione della manutenzione e della gestione dei patrimoni urbani e immobiliari (www.terotec.it) e di Facility Management Itaila (FMI) rivista di riferimento del settore a livello nazionale.

E' socio fondatore di Epoca Srl (www.epocaricerca.it), spin off accademico dell'Università di Modena e Reggio Emilia, che opera per l'integrazione inter-organizzativa attraverso la ricerca e sviluppo e l'offerta di soluzioni-tecnologie innovative.

Dal 2005 collabora con Reggio Children, Centro Internazionale per la Difesa e la Promozione dei Diritti e delle Potenzialità dei Bambini e delle Bambine (www.reggiochildren.it), soggetto di riferimento nazionale ed internazionale per la ricerca in ambito educativo.

Dal 2008 é associato ad A+network Senior Management Consultants (www.aplusnet.it).

Chiudi

Conio
Intervento di Paola Conio al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Paola Conio Coordinatrice tematica PATRIMONI PA net Biografia Vedi atti Guarda il video

Paola Conio, Senior Partner Studio Legale Leone si occupa da oltre vent'anni di procurement pubblico. Collabora con l’Osservatorio Agenda Digitale del Politecnico di Milano ed è coordinatrice del Tavolo "Recepimento Direttive europee appalti" di Patrimoni PA net, il laboratorio di FPA e Terotec per il mercato dei servizi di gestione e valorizzazione dei patrimoni immobiliari, urbani e territoriali pubblici.

Chiudi

Faviere
Intervento di Marcello Faviere al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Marcello Faviere PATRIMONI PA Net - ESTAV Centro Regione Toscana Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

03_co_11_faviere_marcello.mp3

Chiudi

Grasselli
Intervento di Luigi Grasselli al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Luigi Grasselli Università di Modena e Reggio Emilia Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

05_co_11_grasselli_luigi.mp3

Chiudi

Dalle "linee guida" al recepimento delle nuove Direttive Europee appalti e concessioni

Conio
Intervento di Paola Conio a FORUM PA 2015
Paola Conio Coordinatrice tematica PATRIMONI PA net Biografia Guarda il video

Paola Conio, Senior Partner Studio Legale Leone si occupa da oltre vent'anni di procurement pubblico. Collabora con l’Osservatorio Agenda Digitale del Politecnico di Milano ed è coordinatrice del Tavolo "Recepimento Direttive europee appalti" di Patrimoni PA net, il laboratorio di FPA e Terotec per il mercato dei servizi di gestione e valorizzazione dei patrimoni immobiliari, urbani e territoriali pubblici.

Chiudi

Bolzoni
Intervento di Fabrizio Bolzoni al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Fabrizio Bolzoni Presidente - Legacoop Servizi Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

11_co_11_bolzoni_fabrizio.mp3

Chiudi

Carlini
Intervento di Angelo Carlini al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Angelo Carlini Presidente - ASSISTAL Biografia Vedi atti Guarda il video

Quarantanove anni, romano, imprenditore di seconda generazione, sposato, con 2 figli e una laurea in Scienze Politiche conseguita presso l’Università la Sapienza di Roma.

Da anni a capo della Carlini Signal Srl, impresa fondata dal padre Giancarlo, iscritta dal 1982 all’ASSISTAL - Associazione Nazionale Costruttori di Impianti e dei Servizi di Efficienza Energetica (ESCo) e Facility Management  - di cui oggi è Presidente.

Da anni impegnato nell’attività associativa, ha fatto parte del Gruppo Giovani Imprenditori, ha ricoperto il ruolo di Vice Coordinatore della Consulta del Lazio occupandosi di rapporti istituzionali, e' stato membro del C.D.A. di SIAL , (Società di servizi di ASSISTAL) , e dal 2012 ha assunto il ruolo di Vice Presidente.

Dal novembre 2014 è Presidente  dell'Associazione, coadiuvato da una squadra di otto Vice Presidenti che compongono il Consiglio Direttivo.

Chiudi

Atti di questo intervento

10_co_11_carlini_angelo.mp3

Chiudi

Dal Bosco
Intervento di Tommaso Dal Bosco al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Tommaso Dal Bosco Dirigente Area Sviluppo Urbano e Territoriale - IFEL ANCI Biografia Vedi atti Guarda il video

Tommaso Dal Bosco, 50 anni, è responsabile del Dipartimento patrimonio, urbanistica, infrastrutture e politiche per la casa di ANCI. Ha una formazione giuridica ed esperienze professionali di stampo manageriale nel campo dei servizi e della pubblica amministrazione.

Inizia nel campo della comunicazione e del marketing con i più importanti operatori a livello internazionale, alla fine degli anni ‘90 organizza ed è direttore marketing del Comitato Italiano per il 2002 -  Anno Internazionale delle Montagne. Dal 2007 è stato Direttore Generale di UNCEM - Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani interessandosi dei problemi dello sviluppo locale con focus prevalentemente su energia, ambiente e politiche istituzionali. Dal 2010 con l’ingresso di UNCEM in ANCI ha allargato la sfera di interesse ai problemi dello sviluppo urbano con particolare riferimento al tema della riqualificazione e valorizzazione del patrimonio pubblico. Ha fatto parte di numerose commissioni tecniche presso il Cnel - Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, la Conferenza Unificata Stato Regioni e Autonomie Locali, i Ministeri dell’Ambiente, dell’Agricoltura, delle Attività Produttive. È membro designato dall’ANCI all’interno della Cabina di Regia istituita dal Ministero delle Infrastrutture per la realizzazione del Piano Nazionale per le Città.

Chiudi

Atti di questo intervento

08_co_11_dal_bosco_tommaso.mp3

Chiudi

Guidi
Intervento di Valentina Guidi al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Valentina Guidi Dipartimento delle Politiche Europee - Presidenza del Consiglio dei Ministri Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

07_co_11_guidi_valentina.mp3

Chiudi

Conclusioni

Casalino
Intervento di Domenico Casalino al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Domenico Casalino Amministratore Delegato - Consip Biografia Vedi atti Guarda il video

Nato a Torino nel 1962 è Cavaliere al Merito della Repubblica, su proposta del Ministro dell'Economia e delle Finanze e benemerito della Croce Rossa Italiana.
Laurea in economia all'Università "Sapienza" di Roma, Master in Security Studies presso il Link Campus - Università di Malta, Master in Istituzioni e Politiche Spaziali - SIOI, Corso IASD - Centro Alti Studi della Difesa.
Volontario della Croce Rossa Italiana dal 1977, ha partecipato a numerose operazioni nazionali di emergenza ed è stato delegato logistico della Federazione Internazionale delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa nell'operazione di soccorso Sahel '85, operando a Niamey ed a Ginevra.
Ufficiale Commissario della Croce Rossa Italiana, è stato Ufficiale di complemento presso il 78° Btg. "Lupi di Toscana".
Membro del GIPAF presso il Ministero dell'economia e delle finanze, dell'AICFE - Associazione Italiana dei Certified Fraud Examiners, dell'IT Service Management Forum e del Club dei Dirigenti delle Tecnologie dell'Informazione.
Al Tesoro dal 1988, fino al 2006 è stato responsabile dei sistemi informativi del Dipartimento del Tesoro. Dal 2007 al maggio 2011 è stato Responsabile dei sistemi informativi gestionali di Enav SpA.
Ha condotto numerosi progetti ICT per la Presidenza del Consiglio del Ministri, per Enti e per Società pubbliche.
E' stato Vice Presidente di Consip SpA, membro del Consiglio d'Amministrazione della banca Coopercredito SpA - Gruppo BNL, del comitato di sorveglianza sulla liquidazione coatta amministrativa delle società Finanziaria Ernesto Breda SpA e Reggiane OMI SpA del disciolto EFIM, del Nucleo di Valutazione Regionale per gli investimenti sanitari della Regione Lazio quale esperto di sistemi informativi, nonché della commissione per l'omologazione dei microprocessori della carta d'identità elettronica presso il Ministero dell'interno.

Chiudi

Atti di questo intervento

14_co_11_casalino_domenico.mp3

Chiudi

Mattioli
Intervento di Lorenzo Mattioli al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Lorenzo Mattioli Portavoce Associazioni Imprese "Manifesto mercato servizi", - Presidente ANIP - Confindustria Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

12_co_11_mattioli_lorenzo.mp3

Chiudi

Tumino
Intervento di Franco Tumino al 9° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici. Offerta economicamente più vantaggiosa: per ri-qualificare gli appalti di servizi per i patrimoni pubblici
Franco Tumino Co-Presidente Patrimoni PA net, - Presidente Terotec Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

13_co_11_tumino_franco.mp3

Chiudi

17.00 - 17.30 CONFERIMENTO "PREMI BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2015"

Concorrono le "Practice" degli Enti Pubblici presentate nell'ambito del Forum della mattina

Consegnano i premi i componenti della Commissione di valutazione:

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Serranò
Giovanna Serranò Direttore Responsabile - Rivista "FMI Facility Management Italia" Biografia
Torna alla home