Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 09:30 a 11:15

Servizi finanziari a supporto della digitalizzazione del rapporto PA-imprese-cittadini [ ws.11 ]

L’Industria Finanziaria Italiana sta accompagnando imprese, cittadini e Pubblica Amministrazione nel delicato processo di cambiamento e digitalizzazione.

Il 2015 verrà ricordato come l’anno della Fattura Elettronica, dopo 7 anni dalla Legge Finanziaria 2008, dopo circa 10 anni di impegno da parte dell’industria finanziaria, attraverso le attività poste in essere dal Consorzio CBI, nella creazione di standard e servizi a supporto della dematerializzazione e dell’ottimizzazione della financial value chain.

Il Consorzio CBI annovera circa 580 Istituti Finanziari che offrono servizi in modalità competitiva ad oltre 950.000 imprese e P.A. basati su standard finanziari interoperabili a livello internazionale.

Il workshop presenterà il valore di tali servizi, dalla trasmissione della fattura elettronica (in qualità di intermediari abilitati), alla gene¬razione automatica dell’incasso/pagamento, alla relativa rendicontazio¬ne e riconciliazione automatica, alla possibilità di richiedere un anticipo su fattura ed altri servizi correlati.

A supporto dell’efficienza e della digitalizzazione delle imprese e delle PA nel rapporto con i propri utenti, il Consorzio CBI ha inoltre sviluppato il Servizio CBILL, che consente la consultazione e il pagamento on line delle bollette in modalità multibanca e multicanale (internet e mobile banking, ATM e sportello bancario). Tramite il Servizio CBILL, infatti, grazie ad un accordo specifico tra AgID e Consorzio CBI, è possibile effettuare pagamenti anche verso la PA.

Programma dei lavori

Apertura dei lavori

David
Simona David Responsabile Business e Operation - Consorzio CBI Biografia

Al Consorzio CBI dal 2011, è responsabile dell’ufficio Business e Operation.
Simona garantisce lo sviluppo evolutivo dei servizi esistenti e la proposizione di nuove opportunità per il Consorzio. Coordina le attività del Consorzio attraverso un costante rapporto con il Direttore Generale e garantisce il mantenimento dei rapporti con tutti gli enti istituzionali di riferimento.
Precedentemente, ha lavorato per l’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e in due società di consulenza strategico-direzionali nell’ambito dei servizi finanziari

Chiudi

Intervengono

Esposito
Il Servizio CBILL
Marco Esposito Project Manager Business e Operation - Consorzio CBI Biografia

Project Manager - Business e Operation
Laureato a pieni voti in Economia Aziendale a Napoli, si occupa dal 2009 della manutenzione e sviluppo dei Servizi del Consorzio.

  • Servizio CBI: modelli di servizio, regole e processi afferenti alle funzioni CBI che i Consorziati possono offrire alla clientela in ambito SEPA e extra-SEPA.
  • Servizio di Nodo CBI: modelli di cooperazione ed interfacciamento tra Consorziati e Pubblica Amministrazione.
  • Servizio CBILL: evoluzioni del modello di servizio e di business CBILL.

Coordina il Gruppo di Lavoro Business.

Chiudi

Giulivi
Daniele Giulivi Area Pubblica Amministrazione - AGID Biografia

Laureato con lode in giurisprudenza con una scelta di indirizzo economico-finanziario, con master in Film and Art Management - Gestione delle Imprese del Cinema e dell’Arte, svolta la pratica forense presso l’Avvocatura Generale dello Stato, ottiene nel 2008 l’abilitazione alla professione forense.
Dal 2008 al 2010, in ABI-Associazione Bancaria Italiana, come unico legale dell’Ufficio Sistemi e Servizi di Pagamento (già, Settore Sistemi e Servizi di Pagamento Corporate), segue le attività dell’ABI in materia di servizi di pagamento per le imprese e le pubbliche amministrazioni, ivi inclusa la materia dei servizi di tesoreria e cassa, comprensiva anche della normativa del codice dei contratti per l’aggiudicazione del servizio.
Dal 2010 al 2013, in Italfondiario s.p.a., società leader italiano per banche, Istituzioni finanziarie, aziende pubbliche e private per la gestione in outsourcing di crediti finanziari e commerciali performing e non-performing, all’interno dello special team litigation, gestisce il contenzioso a diretto contatto con l’ufficio legale della società e gli studi professionali esterni incaricati.
Dal 2010 presta servizi di consulenza in DA.VE.CO. s.r.l., in qualità di legale esperto nella materia del codice degli appalti e della normativa in materia di servizi di tesoreria e cassa per le pubbliche amministrazioni centrali e locali.
Partecipa all’attività della società per servizi di consulenza e di formazione professionale agli enti locali e, in genere, a tutti gli Enti appartenenti al settore delle Pubbliche Amministrazioni, nonché alle Banche per la gestione dei servizi di tesoreria e cassa per gli enti pubblici.  
Dal 2013, in AGID-Agenzia per l’Italia Digitale - Presidenza del Consiglio dei Ministri, come legale dell’Area Pubblica Amministrazione, segue le attività dell’AGID in materia di servizi di pagamento per le pubbliche amministrazioni connessi ai progetti di digitalizzazione delle procedure amministrative.
Segue con particolare attenzione il Progetto per la digitalizzazione dei pagamenti in favore delle Pubbliche Amministrazioni attraverso il Sistema dei pagamenti elettronici tramite il Nodo dei Pagamenti-SPC, di cui al logo “pagoPA”.      

Chiudi

Mola
Case study Regione Veneto/Unicredit
Antonino Mola Responsabile della “P.O. Piani e programmi società dell’informazione” - Regione Veneto Biografia

Antonino Mola, attualmente funzionario presso la Regione del Veneto con il ruolo di responsabile della “P.O. Piani e Programmi Società dell’Informazione”, si occupa da oltre 30 anni di sviluppo ICT con esperienze imprenditoriali nel campo privato prima e nella pubblica amministrazione poi. Ha ricoperto incarichi di responsabilità nella progettazione, sviluppo e gestione dei sistemi informatici e informativi del Presidio Multizonale di Prevenzione dell’Ulss 12 Veneziana, dell’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto, dell’Agenzia Veneta per i Pagamenti in Agricoltura. Negli ultimi 10 anni si è occupato presso la Regione del Veneto di sviluppo della società dell’informazione del Veneto realizzando numerosi progetti e progettando l’ecosistema di innovazione tecnologica denominato Cluster Società dell’Informazione.

Chiudi

Piovera
Case study Regione Veneto/Unicredit
Dario Piovera FVP –Head of Client Access Products Italy- Cash Management Products, Global Transaction Banking - UNICREDIT Biografia

Dario Piovera è responsabile da molti anni dello sviluppo per UniCredit dei servizi di Electronic Banking per la clientela Corporate italiana.
Ha contribuito  sin dagli anni ’90 alla realizzazione  e messa a punto del Servizio CBI ed alle sue successive evoluzioni.
Membro del Consiglio Direttivo del Consorzio CBI  dal 2009 al 2013,  è tuttora membro attivo dello stesso Steering Committee.

Chiudi

Balassi
Case study Equitalia: il servizio EquiPay
Marco Balassi Responsabile Divisione Servizi ICT - Gruppo Equitalia Biografia

INFORMAZIONI PERSONALI
Nome BALASSI MARCO
Incarico Attuale Responsabile Divisione Servizi ICT di Equitalia S.p.A.
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Date (da – a) Da febbraio 2013
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Equitalia S.p.A. - Via Giuseppe Grezar, 14 Roma
• Tipo di azienda o settore È la società holding del Gruppo Equitalia, istituita nel 2006, a totale controllo pubblico (51%
Agenzia delle Entrate e 49% Inps). Svolge l’attività di riscossione di tributi, contributi e sanzioni
tramite tre Agenti della riscossione Equitalia Nord, Equitalia Centro ed Equitalia Sud.
• Tipo di impiego Responsabile Divisione Servizi ICT
• Principali mansioni e responsabilità Assicura, in coerenza con le strategie aziendali, il complessivo governo dell’area Information and
Communication Technology di Gruppo, costituito da circa 8.000 dipendenti, e la gestione delle
fasi iniziali del processo di riscossione relative all’elaborazione dei ruoli, alla produzione dei
documenti necessari alla riscossione ed all’erogazione di servizi, strumentali ai processi
coinvolti, in favore degli enti della Pubblica Amministrazione e dei cittadini. Garantisce la
gestione efficacie ed efficiente dei processi di back office, dei sistemi, delle applicazioni, delle
infrastrutture ICT e dei servizi erogati, in costante allineamento con le Strutture aziendali, ai fini
del pieno soddisfacimento delle esigenze di funzionamento e nel rispetto degli obiettivi prefissati.
Supporta la pianificazione strategica ed operativa delle attività aziendali promuovendo
l’ottimizzazione dei processi di funzionamento della Divisione nell’ottica del miglioramento
continuo, garantendo stretta integrazione con le restanti strutture aziendali. Assicura il presidio e
lo sviluppo di adeguati modelli e sistemi per curare gli aspetti di tutela della sicurezza delle
informazioni. Verifica la corretta ricaduta delle novità/modifiche, derivanti da prescrizioni di tipo
normativo e regolamentare, sui processi ICT e di Back Office.
• Date (da – a) Da aprile 2008 a giugno 2013
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Equitalia Servizi S.p.A. - Società del Gruppo Equitalia. E’ la società deputata alla gestione delle
fasi iniziali del processo di riscossione relative all’elaborazione dei ruoli, alla produzione dei
documenti necessari alla riscossione ed all’erogazione di servizi strumentali ai processi coinvolti.
• Tipo di azienda o settore All’interno del Gruppo Equitalia, Equitalia Servizi è:
· il fornitore di servizi innovativi a supporto delle società del Gruppo e degli enti finalizzati a
rendere più efficace ed efficiente alcune fasi del processo di riscossione;
· la società operativa di riferimento deputata alla gestione, la stampa, la delivery
multicanale e l’archiviazione dei documenti esattoriali;
· l’interfaccia operativa tra gli Agenti della riscossione e gli enti per assicurare il continuo
interscambio dei dati e delle informazioni relativo al processo di riscossione.
• Tipo di impiego Direttore Generale e Consigliere di Amministrazione
• Principali mansioni e responsabilità E’ responsabile dell’indirizzo strategico e della gestione operativa.
Ha maturato esperienze e competenze specifiche nello sviluppo di processi organizzativi
complessi, nel conseguimento degli obiettivi strategici affidati, nell'ottimizzazione dei costi di
gestione, nella capacità di garantire nel ruolo ricoperto affidabilità anche nella gestione delle
relazioni industriali e dei rapporti con stakeholder di livello nazionale;
Ha sviluppato un'ottima capacità di valorizzazione degli asset industriali materiali ed immateriali,
un forte orientamento alla soddisfazione del cliente ed una attenzione al coinvolgimento dei
2
dipendenti nel raggiungimento dei target previsti dal piano industriale.
• Date (da – a) Da febbraio 2003 a marzo 2008
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Capgemini Italia S.p.A. società multinazionale francese, quotata alla Borsa di Parigi - CAC 40.
• Tipo di azienda o settore Consulenza strategica, Information Technology and Communication ed Outsourcing
• Tipo di impiego Vice President e Responsabile della Business Unit Marketing, Sales and Service.
• Principali mansioni e responsabilità E’ responsabile dello sviluppo dell’offerta delle soluzioni di marketing, sales and service nelle
aree Strategy, Process, Technology, Change Management, Program e Project Management.
Coordina lo sviluppo e la gestione delle vendite cross industry prevalentemente nelle aree
Energy, Utility, Financial Service, MRD, Public Administration.
• Date (da – a) Da febbraio 2000 – gennaio 2003
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Deloitte Consulting Italia S.p.A società multinazionale, quartier generale New York e Londra.
• Tipo di azienda o settore Consulenza direzionale ed Information Technology and Communication.
• Tipo di impiego Senior Manager soluzioni organizzative e tecnologiche di Customer Relationship
Management
• Principali mansioni e responsabilità E’ responsabile dello sviluppo dell’offerta delle soluzioni complesse di analisi di mercato,
business process renginereeing, program management, change management e realizzazione
di soluzioni di marketing, sales and service presso i principali leader dell’industry Energy and
Utility.
• Date (da – a) Da novembre 1995 – gennaio 2000
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Accenture S.p.A società multinazionale americana, quotata alla Borsa di New York (NYSE).
• Tipo di azienda o settore Consulenza direzionale, Information Technology and Communication ed Outsourcing.
• Tipo di impiego Project Manager e IT Architect.
• Principali mansioni e responsabilità E’ responsabile delle iniziative di business process renginereeing e della realizzazione di
architetture e soluzioni ICT a supporto dei processi di Work Force Management, di Customer
Relationship Management e di Billing. Esperienza in progetti ICT in ambito nazionale ed
internazionale nell’industry Telecommunication.
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Nome e tipo di istituto di istruzione o
formazione
Università degli Studi di Salerno
• Qualifica conseguita Laurea in Scienze dell’Informazione (vecchio ordinamento)
CAPACITÀ E COMPETENZE
ORGANIZZATIVE
Capacità e competenze approfondite di General Management, di Governance di S.p.A a
partecipazione pubblica, di consulenza direzionale ed ICT maturate in grandi realtà
multinazionali leader di mercato. Profondo conoscitore delle logiche organizzative e dei processi
aziendali ha governato, con successo, programmi complessi di business e digital transformation.
In particolare:
· ha assunto la responsabilità nella gestione di società per azioni a partecipazione
pubblica, in operazioni di M&A e nella gestione operativa nelle aree ICT, Acquisti e di
Produzione;
· ha assunto la responsabilità di programmi complessi per i principali global player, leader
nel settore Energy, nel periodo di liberalizzazione del settore elettrico (in ottemperanza al
c.d. decreto Bersani - D.L. 16 marzo 1999, n. 79) e del gas (in ottemperanza al c.d.
decreto Letta – D.L. 23 maggio 2000, n. 164);
· ha coordinato iniziative in ambito Telecomunicazioni, in Italia e negli USA (Washington
D.C.), dove ha seguito, presso i principali global player del settore, il relativo processo di
liberalizzazione in Italia del mercato delle telecomunicazioni;
· è esperto della disciplina di Customer Relationship Managment (marketing, sales and
service) ed ha condotto programmi di cambiamento complessi presso i principali leader
nelle seguenti industry: Pubblica Amministrazione, Banking, Energy e
Telecommunication.
AUTORIZZO IL TRATTAMENTO DEI MIEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO
30 GIUGNO 2003, N. 196 E S.M.I.

Chiudi

Sorrentino
Il servizio di Fattura Elettronica CBI
Fabio Sorrentino Responsabile - Standard e Architettura - Consorzio CBI Biografia

Fabio is today Head of Standards and Network office at CBI Consortium. He is responsible for deployment of new services and architectures, and for the maintenance of existing CBI functions, including CBILL and Public Administration gateway services; he supports the activities of ongoing Business and Standards Working Groups. He’s also attending many international working groups of reference such as ISO Payment SEG, UN/CEFACT Supply Chain PDA, IPFA, CGI, in order to contribute to the activities which CBI is focused on, and support the Italian banks in keeping a constant view over the global trends of payments domain.

Chiudi

Falasca
Il servizio di Fattura Elettronica CBI
Cristian Falasca Project Manager Standard e Architettura - Consorzio CBI Biografia

Cristian Falasca ricopre il ruolo di Project Manager nell’Ufficio Standard e Architettura del Consorzio CBI.
Laureato in Economia Politica nel 2001, ha lavorato dapprima nel campo delle ricerche di mercato presso Ipsos per poi proseguire la sua esperienza presso enti di ricerca Statistica-economica sul territorio come l’Istituto Tagliacarne e l’Istituto per la Promozione Industriale (IPI).
A partire dal maggio del 2008 ha iniziato la sua esperienza al Consorzio CBI, dove collabora alla definizione e manutenzione degli aspetti tecnologici nell'ambito delle funzioni CBI standard, dei servizi di Nodo CBI verso le Pubbliche Amministrazioni e dello sviluppo evolutivo delle componenti infrastrutturali.  In particolare da anni segue la manutenzione e lo sviluppo del Servizio F24 in collaborazione con ABI oltre ai temi legati alla Fatturazione elettronica. Partecipa infatti attivamente al Forum nazionale sulla fatturazione elettronica e al Project Committee 434 istituito nell’ambito del Comitato di Normazione Europea (CEN).

Chiudi

Salvini
Cristiano Salvini Responsabile Sviluppo Mercato Corporate e PA - ICBPI Biografia

Dal febbraio 2013 ricopro il ruolo di responsabile dello sviluppo del Mercato Corporate e PA nell’Istituto delle Banche Popolari Italiane, dopo dodici anni di esperienza in NTT DATA (ex Value Team) Società di consulenza e soluzioni IT, dove ho avuto diverse responsabilità:
• in ambito commerciale ho ricoperto il ruolo di “Client Manager – Senior Manager” nella Market Unit Banche;
• in ambito delivery il ruolo di Direttore di progetto cross mercato.
In precedenza ho avuto un’esperienza lavorativa nella Xerox Professional Service dove ho avuto modo di Analizzare, progettare e realizzare soluzioni di Knowledge Management e Enterprise Content Management per società Corporate di primaria importanza e Pubbliche amministrazioni

Chiudi

Torna alla home