Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 11:40 a 14:00

Invecchiamento attivo e solidarietà tra le generazioni: un percorso virtuoso [ ws.47 ]

La nostra società sta invecchiando. La percentuale degli ultrasessantenni ha superato già il 20% e si prevede un raddoppio nell’arco dei prossimi decenni, il bilancio demografico è clamorosamente deficitario. Uno dei punti su cui riflettere, non solo in termini di welfare e servizi sanitari ma anche nell’ambito della progettazione culturale, è quello dell'invecchiamento attivo, concetto a cui è stato dedicato l'anno europeo e che ha previsto il finanziamento di progetti che in qualche modo prevedono un’innovazione sociale.

Il seminario sull’invecchiamento attivo e sulla solidarietà intergenerazionale intende focalizzare l’attenzione su percorsi virtuosi attivati dai diversi progetti finanziati dal Dipartimento per le politiche della famiglia nell’ambito del bando europeo del 2012.
 

Programma dei lavori

Apertura dei lavori

Siniscalchi
Ermenelgilda Siniscalchi Capo Dipartimento Politiche della Famiglia - Presidenza del Consiglio dei Ministri

I progetti dei Comuni

Varisco
Progetto "Le radici dell'albero"
Anna Varisco Coordinatrice responsabile Servizio Giovani - Ufficio Progetti - Comune di Garbagnate Milanese Biografia

Attualmente Coordinatrice responsabile Servizio Giovani - Ufficio Progetti
Settore Servizi Sociali - Comune di Garbagnate Milanese Piazza De Gasperi, 1, 20024
Garbagnate Milanese (MI) Italy. Da gennaio 2015. Funzioni svolte:
• programmazione, coordinamento e monitoraggio degli interventi e servizi afferenti
• all’area minori, giovani e famiglie;
• referente per la gestione della comunicazione istituzionale e della comunicazione web (blog e social network) per il servizio Informagiovani;
• progettazione e fund raising;
• gestione dati
• responsabile esecutivo e coordinamento progetti a titolarità, aree: anziani, minori, giovani, fragilità, famiglia.
In corso:
- Le radici dell’albero progetto finanziato dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’ambito delle iniziative per ll’Anno Europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni; referente per il Comune di Garbagnate Milanese al Tavolo Giovani del Piano Sociale di Zona;
Responsabile Locale Ente Accreditato (R.L.E.A. ) per i progetti Servizio Civile
Nazionale Volontario.
In Corso:
- Comuni prospettive 2012 – progetto Minori e Giovani ; progetto Disabili.

In distacco parziale presso l’Azienda Speciale Consortile Comuni Insieme per lo Sviluppo
Sociale, Ufficio di Piano/Unità Operativa Giovani (da gennaio 2015 ). Funzioni svolte:
• programmazione e gestione interventi area Giovani d’Ambito 18-35 anni coordinamento e sviluppo attività Forum Giovani
• progettazione e fund raising
Dal 2008 al 2014 Educatrice con funzione di coordinamento progetti, servizi e iniziative area giovani
Settore Servizi Sociali - Comune di Garbagnate Milanese
• coordinamento della comunicazione e promozione delle iniziative Servizio giovani;
• coordinamento del tavolo inter-istituzionale locale sulle Politiche Giovanili
• fund raising e progettazione;
• gestione dati;
• coordinatrice responsabile del progetto:
- G.A.I.N.S. Giovani attivazioni in Interazione tra Nord e Sud, inserito nel programma"Intervento sul volontariato giovanile", nell'ambito di Giovani Energiein Comune, promosso dal Dipartimento della Gioventù - Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall'Anci Associazione Nazionale Comuni, realizzato in partnership con i sette Comuni dell’Ambito Territoriale, il Comune di Melito di Porto Salvo (RC), CIESSEVI, Insieme Groane, associazione Pro-Pentedattilo e Associazione Azimut.
• referente per il Comune di Garbagnate Milanese per i progetti non a titolarità
-The Social Book progetto sulla coesione sociale promosso da Il Grafo societàcooperativa, in collaborazione il Comune di Bollate, nudoecrudo teatro, FondazioneArnoldo e Alberto Mondadori, e con il contributo di Fondazione Cariplo (in chiusura);
- D.I.Re Donne, Impresa, Reti progetto di promozione dedicato a un gruppo di donne svantaggiate, promosso da Spazio Giovani Onlus, Cooperativa Koinè in collaborazione con l’associazione Metodi Attivi e realizzato con il contributo di Fondazione Comunitaria Nord Milano;
- Rom-piamo gli schemi, contro la dispersione scolastica alunni ROM, promosso dall’Istituto Comprensivo Futura di Garbagnate Milanese in collaborazione con l’Opera Nomadi;
- Luoghi Comuni, progetto di sviluppo di comunità su un quartiere popolare diGarbagnate Milanese, promosso dalla cooperativa Sociale Comin e con il contributo di Fondazione P. Vismara;
- Lavori in corso nel Nord Ovest: cantieri creativi per la Biennale dei Giovani e della Creatività, progetto POGAS - Regione Lombardia, promosso dall’Azienda Speciale consortile Comuni insieme in partnership con Insieme Groane, Dip. Indaco.- Polidesign del Politecnico di Milano, CoopeRho, Comune di Settimo Milanese;
Dal 1998 al 2008
• referente al Tavolo Giovani del Piano Sociale di Zona per il Comune di Garbagnate
Milanese e membro dello staff di progetto area giovani 2009 – 2011.
Dal 1998 al 2008 Coordinatrice del Centro di Aggregazione Giovanile “Spazio Giovani” Settore Servizi Sociali - Comune di Garbagnate Milanese
• coordinamento, monitoraggio delle attività;
• lavoro di rete e sviluppo di comunità:
• attivazione e gestione di progetti e iniziative di rete
• organizzazione di iniziative culturali, formative e socializzanti
altri ruoli ricoperti nel periodo 1999-2008
2006-2008: coordinatrice del progetto Bilancio Sociale Giovani di Garbagnate Milanese coordinatrice Tavolo locale “Gruppo di pensiero sulle Politiche Giovanili”
2003-2005: coordinatrice Progetto Caleidoscopio ex L.45, per i Comuni dell’Ambito
Territoriale di Garbagnate Milanese - capofila Comune di Bollate.
2005 – 2007: Referente per il Collegamento Territoriale C. A. G. Milano Provincia 1 per i rapporti con il Settore Formazione della Provincia di Milano
1999 – 2008: Referente al Tavolo Regionale del Collegamento Territoriale dei Centri di
Aggregazione Giovanile per il CT Milano Provincia 1
1999 – 2005: referente coordinatrice del Collegamento Territoriale dei Centri d'Aggregazione Giovanile Milano Provincia 1 - ASL 1 Milano Prov. 1
Dal 1996 al 1998 Coordinatrice del Centro Incontro “Picchio Rosso” ed educatrice al Centro d’Aggregazione Giovanile Lo Scrigno Settore Servizi Sociali - Comune di Garbagnate Milanese
Dal 1993 al 1996 Animatrice con funzione educativa Centro d’Aggregazione Giovanile Lo Scrigno
Settore Servizi Sociali - Comune di Garbagnate Milanese
Dal 1988 al 1993   Animatrice sociale con funzione educativa presso il Centro d’Aggregazione
Giovanile “Centro Aperto Adolescenti” Servizi Sociali Comune di Paderno Dugnano, Via Grandi, 1 , 20037 Paderno Dugnano (MI)
Dal 1987 al 1988 Animatrice presso i centri diurni estivi e i soggiorni per pre-adolescenti e adolescenti
Comune di Paderno Dugnano e Comune di Cusano Milanino.
Dal 1985 al 1988         Insegnante – insegnante di sostegno
Direzioni Didattiche I°- II°Circolo Paderno D. – Servizi educativi Comune Paderno D.
 

Chiudi

Comi
Progetto "Le radici dell'albero"
Teresita Comi Coordinatrice responsabile Centro VariEtà - Comune di Garbagnate Milanese Biografia

Coordinatrice del Centro Coordinatrice del Centro Vari.Età, Programmazione e gestione delle attività del centro, Progettazione su bandi nazionali coordinamento e gestione delle attività,  Coordinamento Volontari.
Accompagnatore scolastico, insegnante di sostegno nelle scuole materne ed elementari.
Educatore presso il centro diurno disabili dall’anno 1985 all’anno 1990.
1989 collaborazione nella progettazione , attraverso interviste mirate sul territorio , del progetto del centro vari.eta’ (rivolto alla popolazione adulta e anziana del territorio).
1990 apertura del centro vari.eta’ in qualita’ di educatore si occupa di : programmare e realizzare le attività del centro che spaziano dai corsi (yoga, computers, cucito, teatro, canto, ceramica….ecc.), visite a mostre, percorsi storici culturali, spettacoli teatrali, gite, soggiorni ecc. – segretariato sociale.
2010 progetto provincia di Milano - sarà vero ? la giusta alimentazione
2013 progetto  acli  - anziani tra il dire e il fare
2013 progetto the social book
2013 progetto Ministero della famiglia – le radici dell’albero (in corso) attività di tutela alla fragilità misurazione della pressione, prova udito, accompagnamento  alla spesa alle visite ospedaliere –accompagnamento di minori alle terapie
dal 1991 coordino i volontari del centro , che dal 2009 si sono costituiti in associazione.( dal 2010 iscritta all’albo regionale delle associazioni) attualmente i volontari sono n. 28.
2013 formazione servizio civile.
2014 formazione servizio civile.

Chiudi

Casarin
Intervento di Barbara Casarin al seminario "Invecchiamento attivo e solidarietà tra le generazioni: un percorso virtuoso"
Barbara Casarin Comune di Erba Biografia Vedi atti

Laurea in Psicologia con votazione 110/110 e lode presso l’università degli Studi di Torino. Tirocinio post-lauream in qualità di psicologa effettuato nel periodo settembre 2001- settembre 2002,  nel settore della formazione aziendale e scolastica; Iscrizione Albo nazionale Psicologi sezione A n°10075.
Attestato di qualificazione professionale Assistente Sociale conseguito con votazione 110/110 e lode; Iscrizione Albo nazionale Assistente Sociale sezione B dal 29.04.1995 n° 443 e alla sezione A dal 13/04/2015 n°1359.
Dipendente presso amministrazioni comunali dal 1991, nei seguenti ambiti: area minori con provvedimenti dell’autorità giudiziaria e a rischio di emarginazione, area adulti in difficoltà, coordinamento servizi a gestione associata area anziani e adulti, coordinamento servizio assistenza domiciliare. Psicologa iscritta all’Albo con esperienza nella formazione e nella conduzione di gruppi nell’ambito delle adozioni.
• Operatore socio-educativo di ruolo presso il Comune di Lecco dal 25.02.91 al 26.12.93;
• Assistente sociale di ruolo presso il Comune di Como dal 27.12.93 al 15.09.93;
• Assistente sociale di ruolo presso il Comune di Lecco dal 16.09..93 al 31 marzo 2008, nel corso degli anni si è occupata sia dell’area anziani (complessivamente circa 6 anni), sia dell’area adulti, sia dell’area minori.
• Assistente sociale di ruolo part-time presso il Comune di Erba dal 1 aprile 2008 ad oggi, con mansioni relative all’area anziani;
• Collaborazioni in qualità di assistente sociale presso l’Asl di Lecco, nell’ambito dell’informazione e della formazione delle coppie aspiranti all’adozione dal 1999 al giugno 2005.
• Collaborazioni in qualità di docente presso corsi di formazione per ASA, relativamente alle materie di servizio sociale (legislazione, organizzazione dei servizi, metodologia) e alla rielaborazione del tirocinio, presso:
• la sede di Lecco della Formazione Clerici nel periodo dicembre 1999-dicembre 2000;
• la sede di Como di “Casa Serena sms” negli ultimi 3 corsi; effettuati dal 2003 al 2005;
• Collaborazione occasionale come formatrice nell’ambito di un progetto all’interno del percorso didattico presso l’Istituto Pesenti di Bergamo relativamente a “competenze trasversali” (relazione, comunicazione, intelligenza emotiva) nel periodo settembre-dicembre negli anni 2001 e 2002;
• Collaborazione occasionale nell’ambito di una ricerca sulla condizione degli anziani in qualità di intervistatrice per conto dell’INRCA di Ancona nel periodo giugno-ottobre 2002;
• Collaborazione occasionale come formatrice nell’ambito di un progetto all’interno del percorso didattico presso l’Istituto Machiavelli di Pioltello per conto della Fondazione ENAIP Lombardia di Melzo, relativamente a “competenze trasversali” (relazione, comunicazione, intelligenza emotiva) nel periodo febbraio-maggio 2003;
• Collaborazione occasionale in qualità di psicologa/conduttrice di un gruppi di formazione per famiglie adottive nell’ambito di progetti promossi dall’Associazione “Raccontiamo l’adozione” dall’anno 2004 ad oggi.
• Assistente Sociale dipendente part-time presso Comune di Erba con mansioni di coordinamento servizi di assistenza domiciliare e presa incarico situazioni area anziani.
• Consulente Psicologo/conduttore di gruppi di formazione inerenti l’adozione presso l’associazione Raccontiamo l’adozione di Lecco.

Chiudi

Atti di questo intervento

ws_47_barbara_casarin.pdf

Chiudi

Bonazzi
Progetto "Non ho l'età"
Maria Grazia Bonazzi Responsabile Ufficio Progetti del Settore Servizi alla persona - Comune di Sesto San Giovanni Biografia

Impiegato amministrativo dell'Ufficio  per l' assunzione e la gestione del personale; pratiche di infortunio dei dipendenti, certificazioni di servizio, gestione amministrativa di personale assunto per Lavori Socialmente Utili, segreteria bandi e concorsi.
Responsabile  “Ufficio Progetti”  svolge attività di progettazione/coprogettazione, coordinamento e gestione di progetti/attività – a livello territoriale ed europeo -  finanziate e cofinanziate  in ambito sociale in collaborazione con altri settori e servizi dell'A.C., per il Comune capofila  e/o in partenariato con il Terzo Settore, Istituti di ricerca e formazione, altri Enti pubblici e privati; responsabilità tecnico/amministrative e rendicontative, fundraising, assunzione e gestione di collaboratori e consulenti a progetto ;  in particolare dal 2011 partecipa al “Gruppo intersettoriale  di ricerca fondi ” per l’Ente Locale; partecipa al tavolo di lavoro Asl Milano per la realizzazione del 1° e del 2° piano  territoriale di Conciliazione famiglia e lavoro ;  collabora con l’Ufficio di Piano dell'Ambito per la gestione del  tavolo tematico Anziani del Piano di Zona partecipando alla programmazione e al monitoraggio del triennio; per le annualità  2010 e 2011 ha svolto funzioni di Operatore Locale di Progetto del Servizio Civile Volontario con cui sono state realizzate attività  di sostegno rivolte a persone anziane non-autosufficienti o a rischio fragilità presso il loro domicilio; dal 2006 al 2009 coordinatrice/ responsabile del Servizio sperimentale “Sportello Assistenza Familiare” istituito nell'ambito delle attività finanziate dal progetto Equal “Qualificare il lavoro privato di cura”.

Chiudi

I progetti delle Associazioni

Fadda
Progetto "La bella età. Pratiche, scritture, saperi attraverso le generazioni"
Stefania Fadda Presidente - Crasform onlus Biografia

Sociologa, Presidente di Crasform onlus dal 2007, si occupa di pari opportunità, formazione, progettazione sociale. Esperta in politiche sociali e politiche di genere.

Esperta in progettazione, gestione, coordinamento e supervisione di progetti di ricerca, sviluppo e di formazione. Orientamento,  consulenza e docenza sui temi delle pari opportunità.

Chiudi

Pasquero
Progetto "Il rosa e il grigio. Donne, invecchiamento attivo e presenza nei luoghi di decisione"
Alberta Pasquero Esperta senior politiche e programmi pari opportunità - Coopertativa S&T Biografia

Socia fondatrice e Presidente della società cooperativa S.&T. dal 1986. Esperta senior di politiche e programmi di Pari Opportunità, Sviluppo locale e Rendicontazione Sociale, Ambientale e di Genere, svolge attività di: definizione di politiche e programmi a livello locale, nazionale ed europeo, ideazione e coordinamento progettuale, coordinamento di tavoli e gruppi di lavoro, valutazione, redazione di rapporti di ricerca, indagini e documenti di analisi e di programmazione delle politiche, formazione, direzione della organizzazione di eventi e iniziative pubbliche. Ha collaborato alla redazione di numerose pubblicazioni settoriali.

Chiudi

Rotonda
Progetto "Un’incantevole grande età - Percorso artistico educativo con valenze socio-terapeutiche per l’empowerment individuale e di gruppo"
Giuseppa Maria Rotonda Responsabile progettazione e sviluppo - Coop Nuova Socialità
Calò
Marilisa Calò Presidente - Associazione Educazione al benessere Biografia

Presidente ass. Educazione al Benessere (www.educazionealbenessere.org). Nata a Bari il 25/7/1963, vive e lavora a Roma. Laureata in Giurisprudenza (1983/88), diplomata alla Centro Sperimentale di cinematografia in regia (1988/90), diplomata all但.S.P.I.C. (associazione per lo sviluppo psicologico dell段ndividuo e della comunit・) come consulente psicologico (2002/2004). 
Inizia a lavorare parallelamente sia come sceneggiatrice e regista, sia come formatore, utilizzando le tecnologie di comunicazione dei media a fini psicopedagogici. Dal 1995 al 1998 risiede a Catania, dove lavora nei carceri per minori, per tossicodipendenti, nelle materne dei quartieri a rischio, nelle scuole coi gruppi classe e gli insegnanti. Nel1998 ritorna a Roma, dove ancora risiede.
Autrice di cortometraggi (vedi centro nazionale del cortometraggio torino www.cnc-italia.it) e documentari che hanno ricevuto riconoscimenti internazionali, è stata assistente alla regia di Michelangelo Antonioni e Wim Wenders nel film “Al di là delle nuvole” (1994/95). Nel 2003 firma soggetto e sceneggiatura del lungometraggio “Pontormo”, (finanziato come film di interesse culturale nazionale e uscito nelle sale cinematografiche italiane e americane) e fonda l’associazione Educazione al Benessere Onlus, di cui diviene il presidente. 
Inizia a collaborare con il Centro U.N.E.S.C.O di Firenze. per la messa a punto di metodologie educative di apprendimento alla pace attraverso l’utilizzo delle tecnologie dei media, con l’Ufficio delle Politiche della Multietnicità del Comune di Roma, con Zetema progetto Cultura s.r.l. Dal 2007 è in rete sul territorio del XII Municipio Roma con le coop. Agorà (servizi alle persone disabili) e Nuova Socialità (servizi agli anziani fragili), e il Municipio stesso per la realizzazione di progetti che riguardano la formazione all’intercuturalità, la produzione di eventi artistici multimediali interculturali e la messa in rete sul territorio e online di soggetti pubblici e privati, istituzioni e non, per la costituzione di un centro focalizzato alla formazione alla cittadinanza globale attraverso le arti.
E’ autrice del libro “Ma questo è il teatro!” edito Giunti, 2006; della raccolta di poesie “Nostalgie sommerse” (edito Colitti per Associazione Educazione al Benessere, 2005); e del romanzo “Oltretutto”, edito a breve.

Chiudi

Marinelli
Progetto “Marche active@net”
Federico Marinelli Referente progetto Marche Active@net - Centro Servizi per il Volontariato Marche Biografia

Laurea in Scienze della Comunicazione con votazione di 110/110 con lode –
  Indirizzo Comunicazione di Massa
Tesi in Editoria Multimediale su New Media e applicazioni web per il multimediale dal titolo: “iCinemarche.it. Il cinema è uscito dai cinema. Progetto per la valorizzazione del cinema nella Regione Marche

CSV Marche - Centro Servizi per il Volontariato
• LLP – VETPRO project coordinator: “volunteering@work – From the world of volunteering your way to a new  job” (n° 2013-1-IT1-LEO03-03877)
• Referente per la provincia di Macerata per il progetto Marche Active@net - progetto finanziato dalla Presidenza  del Consiglio dei Ministri
• Coordinamento di progetti di promozione del volontariato nelle scuole primarie e secondarie
• Social Media Management: comunicazione e promozione del volontariato attraverso i nuovi media
• Consulenza nelle aree comunicazione, promozione e networking per le organizzazioni di volontariato
 

Chiudi

Mosca
Laura Mosca Operatore presso lo sportello di Ancona - Centro Servizi per il Volontariato Marche Biografia

Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici
Università degli Studi di Macerata
Operatore giudiziario
• Operatore presso lo Sportello di Ancona del CSV Marche con funzioni di: coordinamento provinciale delle attività di promozione del volontariato rivolte agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, orientamento al volontariato per la cittadinanza, sostegno alla progettazione delle organizzazioni di volontariato, facilitatore delle reti nelle attività di animazione territoriale, consulenze legali alle organizzazioni no profit, sostegno alla promozione delle iniziative delle associazioni di volontariato, consulenza per il people raising.
• Coordinatrice del tavolo di rete della provincia di Ancona per il progetto Marche Activ@net realizzato con il finanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatrice provinciale dei progetti per la promozione e l’educazione alla cittadinanza attiva nelle scuole secondarie: LCP Laboratori di cittadinanza partecipata finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali nell’ a.s. 2012/2013, Legalità … be connected progetto di educazione alla legalità finanziato dall’ Unione delle Province Italiane nell’ a.s. 2013/2014, Legami legali progetto di educazione alla legalità finanziato dalla Regione Marche Assessorato alle Politiche giovanili nell’a.s.2013/2014 in collaborazione con la Consulta del volontariato del Comune di Senigallia.

Chiudi

Ianovitz
Progetto “Marche active@net”
Chiara Ianovitz Coordinatrice del progetto pilota "Ricordi 2.0" - Centro Servizi per il Volontariato Marche Biografia

20/04/2015  Iscrizione all’albo degli Psicologi delle Marche – Sezione A

Da Febbraio 2015 Coordinatrice del Progetto pilota “Ricordi 2.0: Dalla memoria alle nuove tecnologie” del Centro Servizi per il Volontariato Marche, inserito nell’ambito del Progetto regionale Marche_Active@net
• Attività di coordinamento degli enti e delle associazioni coinvolti nel progetto per la l’organizzazione delle varie fasi del progetto
• Conduzione di attività in classe e in casa di riposo
• Organizzazione di incontri di rete
• Presentazione del progetto a convegni
• Rendicontazione delle attività svolte

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

• Corso di Perfezionamento: Perizia e consulenza tecnica psicologica in ambito forense Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, sede di Fano.

• Corso di Laurea Magistrale in Psicologia Clinica (LM-51)  Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione con sede a Cesena, Piazza Aldo Moro n°90, 47521, Cesena (FC).

• Tesi in Metodologia Clinica, dal titolo “Analogical Symptom Assessment (ASA): Validazione dello strumento e considerazioni critiche”, in collaborazione con il Professor Franco Baldoni. Voto di laurea 110/110 e lode.

• Corso di Laurea in Scienze del Comportamento e delle Relazioni Sociali (L-24)  Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Facoltà di Psicologia con sede a Cesena, Piazza Aldo Moro n°90, 47521, Cesena (FC)
Relazione della Prova Finale in Pedagogia Generale e Speciale, dal titolo “Disabilità complesse tra presa in carico e relazione di cura: l’esperienza della Lega del Filo d’Oro”, in collaborazione con il Professor Alain Goussot.  Voto di laurea 110/110.

Chiudi

Faticato
Progetto “ Scambio intergenerazionale: insieme tra tradizioni e innovazioni”
Maria Faticato Responsabile ufficio progetti - La casa sulla roccia - centro solidarietà Biografia

Laurea in Economia e Commercio conseguita presso l’Università degli Studi di Salerno  con la votazione 96/110. Tesi presentata “Il marketing delle imprese dettaglianti  per la somministrazione di alimenti e bevande
Dal 2006  ad oggi lavora presso la Società Cooperativa Sociale Demetra 85, in qualità di Socio fondatore e socio lavoratore, membro del consiglio di amministrazione , responsabile ufficio progetti  e responsabile ufficio progetti , coordinatore e direttore  dei progetti realizzati presso l’Associazione di Volontariato “La Casa sulla Roccia – Centro di Solidarietà” di Avellino e presso la  stessa cooperativa.

Chiudi

D'Elia
Progetto “ Invecchiamento attivo e solidarietà tra le generazioni attraverso l’apprendimento e l’innovazione sociale”
Rosy D'Elia Esperta inclusione e alfabetizzazione digitale - Fondazione Mondo Digitale Biografia

26 anni, appassionata di comunicazione sociale, una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione, un passato in varie redazioni di giornali locali, nazionali e redazioni radio, nel 2014 si orienta verso inclusione sociale e alfabetizzazione digitale, l’innovazione nella scuola,  e sceglie la Fondazione Mondo Digitale come terreno dove mettersi in gioco a tutto campo.

Chiudi

Stajano
PRogetto “ Invecchiamento attivo e solidarietà tra le generazioni attraverso l’apprendimento e l’innovazione sociale”
Cecilia Stajano Referente nazionale progetto alfabetizzazione digitale over 60 - Fondazione Mondo Digitale Biografia

46 anni,  da 13 anni per la Fondazione Mondo Digitale si occupa di innovazione a scuola, è referente nazionale del progetto di albabetizzazione digitale degli over 60 con il modello Nonni su Internet, è’ facilitatore certificato per il metodo Lego Serious Play.

Chiudi

Lori
Progetto “ RiCiclo – Lab Officina”
Lara Lori Educatrice progetti alternanza scuola lavoro - Cigno Verde Coop Biografia

Laureata in Scienze Ambientali nel 2006, lavora per la cooperativa sociale Cigno Verde di Parma dal 2012 col ruolo di educatrice (tutor) per i progetti di Alternanza Scuola-Lavoro ed Orientamento Formativo, rivolti ai ragazzi delle scuole del territorio, con disagio fisico o sociale in genere: si occupa principalmente di tenere i rapporti con le scuole e con gli operatori scolastici e di sostegno, di curare la documentazione ed i report finali dei progetti, e in particolar modo di programmare le varie fasi dell’attività didattica ed educativa, prevedere momenti di socializzazione e di relazioni con il personale e l’ambiente della cooperativa.
Dal febbraio 2014 si occupa, col ruolo di Responsabile, del Progetto RiCiclo-LabOfficina: un laboratorio allestito all’interno della nuova sede della cooperativa, dove è possibile aggiustare o recuperare biciclette destinate a diventare irrimediabilmente dei rifiuti, coinvolgendo ragazzi, persone anziane, cittadini e soggetti deboli o svantaggiati.

Chiudi

Lombardozzi
Progetto “RiCiclo – Lab Officina”
Luigi Lombardozzi Meccanico Biciclette - Cigno Verde Coop Biografia

Diplomato al Liceo Scientifico nel 2005, frequenta la Facoltà di Fisica all’Università di Parma fino al 2012, quando in completa autonomia e seguendo la passione di sempre, apre la Ciclofficina “Velocipede” all’interno di Art Lab, il Centro Sociale del quartiere Oltretorrente di Parma.
Dal 2014 collabora con la Cooperativa Cigno Verde come meccanico di biciclette ed operatore per la realizzazione del Progetto RiCiclo-LabOfficina. Si dedica, oltre all’attività di riparazione delle biciclette da recuperare, anche di coadiuvare il lavoro del Responsabile del progetto, in tutte quelle attività che riguardano l’attività educativa, la didattica e la realizzazione pratica di laboratori rivolti ai ragazzi delle scuole, alle classi in visita alla cooperativa, a piccoli gruppi di soggetti svantaggiati, a tirocinanti e a singoli cittadini desiderosi di imparare a metter mano alla propria bicicletta.

Chiudi

Siena
Progetto “Progetto M.A.G.I.A.”
Luigina Siena S.A.I.D. Soc. Coop. Sociale Biografia

Mi chiamo Siena Luigina, sono nata a Tricarico (Mt) il 09/05/73 e sono residente a Modugno, sono coniugata e sono mamma di una bambina. La mia passione per le tematiche sociali mi hanno portato a fare un percorso lavorativo che  rispecchia la mia predisposizione a ideare progetti utili alla collettività e anche il mio percorso di studi mi ha permesso di offrire tramite la cooperativa sociale di cui faccio parte, progetti di interesse collettivo che coinvolgono tutto il tessuto sociale m(vedi curriculum SAID).

FORMAZIONE E STUDI
• Diploma in Lingue Estere conseguito presso l’I.T.C. “Giulio Cesare” di Bari;
• Attestato di “ESPERTO NELLA GESTIONE E PROGETTAZIONE FONDI COMUNITARI” – Corso di formazione di ore 900 – Ente I.R.A.P.L. - Modugno;
• Attestato di “ESPERTO PER LA DIFFUSIONE DELL’INNOVAZIONE TECNOLOGICA NEL SETTORE SANITARIO” – Corso di formazione di ore 300 – Ente Uni.Versus CSEI – TecnoCollege - Bari;

ESPERIENZE  LAVORATIVE
Attualmente svolgo la mia attività lavorativa dal 1999 in qualità di socio-lavoratore (contratto a tempo indeterminato) presso la S.A.I.D. Soc. Coop. Sociale a r.l. Onlus con le seguenti mansioni: progettazione, preparazione gare di appalto, responsabile-tecnico, tutor, addetto al monitoraggio e alla rendicontazione dei servizi e progetti gestiti dalla cooperativa.

Chiudi

Conclusioni

Saccone
Luciana Saccone Direttore Generale Dipartimento per le Politiche della Famiglia - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Dirigente generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal 2012 è Coordinatrice dell’Ufficio per le politiche della famiglia.

Sin dal 1990 ha collaborato con i Ministri pro tempore per gli Affari sociali, coordinando, tra l’altro, l’Osservatorio Nazionale per il volontariato promuovendo i Centri di servizio per il volontariato e i Comitati di gestione. Ha coordinato la Commissione di indagine sulla povertà e l’emarginazione dal 1990 al 1998. E’ stata Consigliere Nazionale dell’Associazione Genitori (AGE), Membro del Collegio dei revisori dei conti della Conferenza Permanente dei Presidenti delle Associazioni e Federazioni di Volontariato, Consigliere del Comitato Scientifico dell’Università del Volontariato di Milano, Presidente del Comitato Scientifico del Movimento di Volontariato Italiano. Presso il Ministero della Solidarietà Sociale ha coordinato le attività previste dal DPR 309/90 in materia di lotta alla droga ed è stato Presidente della Commissione elettorale per le selezioni dei giovani volontari del servizio civile nazionale.

E’stato membro dell’Osservatorio Nazionale sulla famiglia.

E’ membro di commissioni ministeriali e interministeriali nell’ambito delle politiche sociali.

 

Chiudi

Torna alla home