Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 16:00

Cartografia e open data: utili nel quotidiano, indispensabili nell’emergenza [ ws.162 ]

Quando si parla di sistema cartografico integrato si pensa spesso ad un panorama quotidiano dove professionisti, tecnici, o privati possono andare a recuperare o georeferenziare informazioni utili a vario livello, dalle verifiche catastali alla visualizzazione di eventi che accadono sul territorio;  ma i dati cartografici rivestono anche sempre più importanza strategica  nei momenti di emergenza, quando  strutture come la Protezione Civile devono, monitorare, sorvegliare o operare in condizioni di immediatezza e la necessita di disporre di dati e immagini reali nel più breve tempo possibile è fondamentale. Dati aperti, disponibili a tutti a vari livelli: l’esperienza di Insiel nel quotidiano e nell’affiancamento delle strutture di gestione dell’emergenza si mette al servizio del cittadino.

Programma dei lavori

Intervengono

Basso
Intervento di Massimiliano Basso al seminario "Cartografia e open data: utili nel quotidiano, indispensabili nell’emergenza"
Massimiliano Basso Sistemi Territoriali, Tavolare, Agricoltura e Foreste Divisione Sviluppo Progetti & Demand - INSIEL Vedi atti

Atti di questo intervento

ws_162_basso_massimiliano.pdf

Chiudi

Furlan
Intervento di Michela Furlan al seminario "Cartografia e open data: utili nel quotidiano, indispensabili nell’emergenza"
Michela Furlan Sistemi Territoriali, Tavolare, Agricoltura e Foreste Divisione Sviluppo Progetti & Demand - INSIEL Vedi atti

Atti di questo intervento

ws_162_furlan_michela.pdf

Chiudi

Piuzzo
Intervento di Roberto Piuzzo al seminario "Cartografia e open data: utili nel quotidiano, indispensabili nell’emergenza"
Roberto Piuzzo Sistemi Territoriali, Tavolare, Agricoltura e Foreste Divisione Sviluppo Progetti & Demand - INSIEL Vedi atti

Atti di questo intervento

ws_162_piuzzo_roberto.pdf

Chiudi

Benvenuti
Intervento di Alessandra Benvenuti al seminario "Cartografia e open data: utili nel quotidiano, indispensabili nell’emergenza"
Alessandra Benvenuti Responsabile Ufficio Sviluppo Patrimonio Informativo - INSIEL Vedi atti

Atti di questo intervento

ws_162_benvenuti_alessandra.pdf

Chiudi

Panontin
Paolo Panontin Assessore alla funzione pubblica, autonomie locali, coordinamento delle riforme, caccia e risorse ittiche, delegato alla protezione civile - Regione Friuli Venezia Giulia Biografia

Nato a San Vito al Tagliamento (Pordenone) 6 Gennaio 1963 è laureato in Giurisprudenza.

Dal 1988 Praticante Procuratore Legale. Dal 1991 iscritto al registro dell'Ordine degli avvocati di Pordenone nel cui foro esercita la professione.
 
Dal 21 novembre 1993 al 26 maggio 2002 Sindaco del Comune di Azzano Decimo. Dal 2003 al 2008 Consigliere regionale del FVG e membro dell'Ufficio di Presidenza.
 
Dal 1990 al 1993 Giudice Conciliatore ad Azzano Decimo. Da maggio 1994 a dicembre 1995 membro del Consiglio di Amministrazione del Consorzio interregionale acquedotto del Basso Livenza. Consigliere d'amministrazione della Banca di Credito Cooperativo Pordenonese nel 2001 e poi di nuovo del 2003.
Presidente dal 2002 al 2006 della Casa di riposo IPAB Solidarietà di Azzano Decimo e prima, dal 2001, membro del consiglio di Amministrazione. In questa veste, e prima in quella di Sindaco, ho fondato l'Istituzione pubblica di assistenza e beneficienza, poi divenuta azienda speciale, ho realizzato la sede del distretto sanitario Sud e avviato la casa di riposo. Tra il giugno 2002 e il giugno 2003 sono stato fondatore e amministratore unico della Società Multiservizi Azzanese, società di gestione dei servizi "in house" del Comune di Azzano Decimo e, contemporaneamente, membro del CdA del Mediocredito FVG. A lungo iscritto presso l'Ordine dei giornalisti del FVG. Fondatore della Associazione culturale Progetto Per di Azzano Decimo alla fine degli anni '80. Fondatore e primo presidente dell'Associazione culturale e di promozione sociale Solidarietà ed Innovazione, attiva in Azzano dal 2006. Per alcuni anni dirigente del Tennis Club Azzano, della Pallavolo Azzanese e attuale Presidente della Polisportiva Azzanese.

Chiudi

Torna alla home