Torna a Eventi FPA

partner

ISFOL - AGENZIA NAZIONALE ERASMUS+


E' partner di

giovedì, 28 Maggio 2015

11:45
12:15

Erasmus +. Il Programma dell’Unione per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport[ws.21]

Erasmus+ (2014-2020) è il programma europeo per l’educazione, la formazione, la gioventù e lo sport gestito dalla Commissione Europea - Direzione Generale Istruzione e Cultura in cooperazione con gli Stati Membri, con l’assistenza dell’Agenzia Esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi di Bruxelles e delle Agenzie Nazionali dei diversi Paesi.
L’Agenzia Nazionale ERASMUS+ Isfol, è responsabile per l’Italia delle attività di assistenza tecnica per l’implementazione del Programma ERASMUS+ per l’ambito istruzione e formazione professionale.
In Erasmus+ le opportunità per il mondo dell’Istruzione e della Formazione Professionale (VET – Vocational Education and Training) intendono migliorare la qualità e l’efficacia dei sistemi e delle prassi del settore in Europa perseguendo gli obiettivi di:
• migliorare le competenze professionali
• ampliare le conoscenze e la comprensione delle politiche e delle pratiche nazionali
• rafforzare la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento;
• favorire la modernizzazione e internazionalizzazione delle istituzioni educative e formative
• promuovere attività di mobilità.
Azioni possibili:
• Mobilità per l’apprendimento individuale (KA1): offre opportunità per studenti, tirocinanti, apprendisti, neodiplomati e neo qualificati, nonché per insegnanti, formatori, esperti del mondo della formazione professionale e organizzazioni di intraprendere un’esperienza di apprendimento e/o professionale in un altro paese. 
• Progetti di cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche transnazionali (partenariati strategici – KA2): mirano a sviluppare iniziative di cooperazione rivolte a uno o più settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù e a promuovere l’innovazione, lo scambio di esperienze e del know-how tra diverse tipologie di organizzazioni coinvolte nei settori dell’istruzione e della formazione.

giovedì, 28 Maggio 2015

12:20
12:50

Costruisci il tuo progetto di mobilità transnazionale con Euroguidance ed Europass[ws.116]

Obiettivo del seminario è quello di fornire ai giovani gli strumenti e la conoscenza delle iniziative europee per favorire la mobilità transnazionale per motivi di apprendimento e lavoro in Europa.
L’intervento si articola in due parti, la prima mira a fornire informazioni utili per conoscere i progetti e le opportunità europee in tema di orientamento alla mobilità per motivi di studio e formazione all’estero. Verranno illustrati tutti i servizi e le iniziative offerte della rete Euroguidance e dal nuovo portale europeo “Learning Opportunities and Qualifications in Europe”: https://ec.europa.eu/ploteus/it.
La seconda parte mira a far conoscere ai giovani lo strumento Europass: un insieme di cinque documenti per far capire chiaramente e facilmente le competenze e le qualifiche in Europa. Due dei documenti Europass sono di libero accesso e compilati direttamente dai cittadini europei: il Curriculum vitae che aiuta a presentare le competenze e le qualifiche in modo più efficace; e, il Passaporto delle lingue, uno strumento di autovalutazione delle competenze e delle qualifiche linguistiche.
Mentre, gli altri tre sono rilasciati da enti d'istruzione e formazione: l’Europass mobilità che registra le conoscenze e le competenze acquisite in un altro paese europeo; il Supplemento al certificato che descrive le conoscenze e le competenze acquisite dai possessori di certificati d'istruzione e formazione professionale; e, il Supplemento al diploma che descrive le conoscenze e le competenze acquisite dai possessori di titoli d'istruzione superiore.

giovedì, 28 Maggio 2015

13:00
13:15

Le professioni senza segreti. Il portale professionioccupazione.isfol.it[ws.117]

Il portale professionioccupazione.isfol.it è stato progettato e realizzato da Isfol (Gruppo “Professioni”), su incarico del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con l’obiettivo di creare un Sistema nazionale di osservazione permanente delle professioni e dei relativi fabbisogni. Il sito mette in comunicazione il sistema economico-produttivo e il vasto mondo dell’education. Tutte le informazioni presenti nel portale sono prodotte direttamente dall’Isfol con indagini nazionali ricorrenti.
Il cuore pulsante del portale professionioccupazione.isfol.it è costituito dall’analisi e dal linguaggio delle professioni. Conoscenze, skills, attitudini, compiti svolti, valori, stili e condizioni di lavoro e ancora tante altre informazioni. Tutte le professioni esistenti nel nostro Paese sono descritte in circa 800 schede di Unità Professionali e analizzate alla luce di oltre 400 variabili.
Per ogni professione, in particolare, è possibile consultare informazioni relative a:

  • rappresentazioni dei contenuti professionali
  • aspetti evolutivi e di fabbisogno dei contenuti professionali nel breve e nel medio termine
  • previsioni di occupazione a medio termine a livello nazionale e regionale
  • previsioni sugli andamenti dell'economia e dell'occupazione settoriale nei prossimi anni.

giovedì, 28 Maggio 2015

13:20
13:30

PORTA MEDITERRANEO: La rete di innovazione sociale del municipio x[ws.170]

PORTA MEDITERRANEO è una rete di innovazione sociale, nata dalla sperimentazione del progetto ISFOL “Dal cercare al creare lavoro”  nel territorio del Municipio X di Roma Capitale, e decollata in pochi mesi anche grazie al contributo del Centro di Formazione professionale “P.P. Pasolini”.  Porta Mediterraneo incentiva la collaborazione tra individui e organizzazioni sul territorio, lo scambio di informazioni su opportunità di sviluppo e finanziamento, la conoscenza di buone pratiche; raccoglie dal basso informazioni utili ai decisori per ridefinire le politiche del lavoro e della formazione. L’approccio adottato è il coaching territoriale, che consegna gradualmente al territorio la capacità di autogestirsi e spinge la popolazione a passare dalla prospettiva adattiva e attendista del “cercare” lavoro a quella proattiva del “creare” lavoro.
Dal momento della sua creazione, Porta Mediterraneo ha permesso il raggiungimento di specifici risultati: a) la costituzione di una rete di professionisti che collaborano alla fase di start up del progetto fungendo anche da gruppo sperimentale; b) definizione di un manifesto che chiarisce la brand identity con mission, vision e valori; c) costruzione di un sistema integrato di comunicazione e messa in trasparenza delle competenze individuali e organizzative del territorio, completo di piattaforma Moodle per il lavoro condiviso e pagina Facebook. Il progetto è coordinato dal Gruppo di ricerca ISFOL Indagini sulla domanda e offerta di formazione.
www.portamediterraneo.it (sito in costruzione)

Torna alla lista dei Partner