Torna a Eventi FPA

partner

P.C.M. - DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA

Il Dipartimento per le politiche della famiglia è la struttura del Presidenza del Consiglio dei Ministri di supporto per la promozione e il raccordo delle azioni di Governo volte ad assicurare l'attuazione delle politiche in favore della famiglia in ogni ambito e a garantire la tutela dei diritti della famiglia in tutte le sue componenti e le sue problematiche generazionali. In particolare:

  • cura, avvalendosi dell'Osservatorio nazionale sulla famiglia ed attraverso la redazione del Piano nazionale per la famiglia, l'elaborazione e il  coordinamento  delle  politiche nazionali, regionali e locali per la famiglia e ne assicura il monitoraggio e la valutazione;
  • concorre, mediante la gestione delle risorse afferenti al Fondo per le politiche della famiglia, al finanziamento delle politiche per la famiglia;
  • promuove e coordina le azioni del Governo dirette a contrastare la crisi demografica e a sostenere la maternità e la paternità;
  • promuove intese in sede di Conferenza unificata relative, tra l'altro, allo sviluppo del sistema territoriale dei servizi socio-educativi, alla riorganizzazione dei consultori familiari, alla qualificazione del lavoro delle assistenti familiari, alla riduzione del costo dei servizi per le famiglie numerose;
  • promuove, incentiva e finanzia le iniziative di conciliazione dei tempi di lavoro e dei tempi di cura della famiglia;
  • promuove e coordina le azioni del Governo in materia di relazioni giuridiche familiari e di adozioni nazionali ed internazionali;
  • cura l'attività di informazione e di comunicazioni istituzionale in materia di politiche per la famiglia;
  • assicura la presenza del Governo negli organismi nazionali, comunitari e internazionali competenti in materia di tutela della famiglia;
  • fornisce supporto, unitamente alle altre  amministrazioni centrali dello Stato competenti, all'attività dell'Osservatorio nazionale per l'infanzia e l'adolescenza e del Centro di documentazione e di analisi per l'infanzia e l'adolescenza.

E' partner di

mercoledì, 27 Maggio 2015

09:30
11:20

Politiche per la famiglia tra cooperazione e accessibilità ai servizi: i nuovi progetti della Presidenza del Consiglio dei ministri[ws.46]

Seminario di presentazione dei Progetti FamilyLine, per l’accessibilità ai servizi pubblici rivolti alle famiglie, e FamilyLab, Cooperare per un welfare sostenibile e abilitante attivati dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia, Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzati in collaborazione con FormezPA.
Il progetto FamilyLine, si rivolge direttamente ai cittadini, mirando a facilitare  l’accesso ai servizi pubblici rivolti alle famiglie attraverso il Contact Center, rispondente al numero verde 800.254.009, operativo dal lunedì al venerdì, e il portale FamilyLine che offre risposte mirate ad orientare il cittadino nell’intero percorso di utilizzazione dei servizi. Obiettivo generale del progetto è sostenere  la Riforma della PA semplificando, attraverso un’informazione mirata, l’accesso ai servizi pubblici per le famiglie e promuovendo il coinvolgimento e la partecipazione attiva della società civile.
Il progetto FamilyLab si rivolge agli amministratori e agli operatori impegnati nella programmazione delle politiche per la famiglia e intende far emergere, modellizzare e diffondere il patrimonio di esperienze, realizzate a livello locale e nazionale, per l’attuazione di nuove soluzioni di welfare familiare. A tale scopo viene costituita una rete di operatori che, facilitando il confronto e valorizzando i saperi, conduca al rafforzamento delle competenze. Attraverso il portale  FamilyLab  è possibile: usufruire di percorsi di confronto e formazione (webinar), consultare e incrementare il catalogo on line delle migliori esperienze, aggiornarsi continuamente.

mercoledì, 27 Maggio 2015

11:40
14:00

Invecchiamento attivo e solidarietà tra le generazioni: un percorso virtuoso[ws.47]

La nostra società sta invecchiando. La percentuale degli ultrasessantenni ha superato già il 20% e si prevede un raddoppio nell’arco dei prossimi decenni, il bilancio demografico è clamorosamente deficitario. Uno dei punti su cui riflettere, non solo in termini di welfare e servizi sanitari ma anche nell’ambito della progettazione culturale, è quello dell'invecchiamento attivo, concetto a cui è stato dedicato l'anno europeo e che ha previsto il finanziamento di progetti che in qualche modo prevedono un’innovazione sociale.

Il seminario sull’invecchiamento attivo e sulla solidarietà intergenerazionale intende focalizzare l’attenzione su percorsi virtuosi attivati dai diversi progetti finanziati dal Dipartimento per le politiche della famiglia nell’ambito del bando europeo del 2012.
 

giovedì, 28 Maggio 2015

09:30
11:20

Gemellaggi: trasferimento di conoscenze e scambi di buone prassi per il miglioramento del sistema dei servizi socio-educativi per la prima infanzia[ws.50]

Nell’ambito del progetto AGIRE POR 2007-2013, cofinanziato dal FESR nell'ambito del Programma Operativo Nazionale "Governance e Assistenza Tecnica" 2007-2103, il Dipartimento per le politiche della famiglia ha svolto un ruolo propulsore per alcuni gemellaggi tra i Comuni del Nord e del Sud del paese. Durante il seminario verranno presentati i risultati raggiunti nell’ambito del gemellaggio tra il Comune di Bologna e il Comune di Caltagirone e quello tra il Comune di Casalecchio di Reno e il Comune di Leonforte.
Grazie al trasferimento delle competenze e delle conoscenze tra le amministrazioni coinvolte, finalizzato all'acquisizione delle migliori metodologie, sono stati realizzati dei più efficaci strumenti operativi nell'ambito della gestione dei servizi socio educativi per la prima infanzia (0-3 anni); in particolare, la Carta dei Servizi del comune di Caltagirone e quella del Comune di Leonforte che informano le famiglie, in modo chiaro ed agevole, comprensive del progetto pedagogico ed educativo e l'organizzazione degli spazi e dei tempi di vita al nido.

Torna alla lista dei Partner