Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 15:00 a 18:00

Dalla valutazione dei Fondi Strutturali a quella delle politiche pubbliche: da obbligo a necessità imprescindibile [ co.31 ]

Quinto tavolo di lavoro del Progetto S.P.E.S.Lab

Quinto tavolo di lavoro del Progetto S.P.E.S.Lab

Con questo appuntamento si vuole portare all'attenzione di tutti gli attori (pubblici e non) interessati al tema, la necessità di accrescere nel nostro Paese la cultura e le prassi del processo di valutazione, quale fattore imprescindibile per migliorare policy e performance dei servi pubblici. L'obbligo di valutare i Fondi Strutturali imposto dai Regolamenti comunitari può divenire fattore trainante per amplificare, estendere e qualificare una più ampia e "partecipata" valutazione degli interventi pubblici? A questa domanda vengono invitati a rispondere i rappresentanti delle istituzioni competenti e del Partenariato Economico e Sociale (la cui attiva partecipazione alla governance dei Fondi europei è stata ancor più enfatizzata dalla Commissione per la Programmazione 2014-2020), oltre ad esperti ed operatori impegnati nella materia.
Il Convegno costituisce il quinto degli appuntamenti nazionali del progetto S.P.E.S.Lab – Servizi per le parti economiche e sociali di tipo laboratoriale, realizzato grazie al PON GAS FSE 2007-2013 a titolarità del Ministero del Lavoro, iniziativa finalizzata al rafforzamento del ruolo delle Parti Economiche e Sociali, componenti o meno dei Comitati dei Sorveglianza di PON e POR FSE, ma anche dei loro rappresentanti comunque impegnati nelle policy e nelle prassi afferenti il mercato del lavoro e la formazione.

Programma dei lavori

Introduzione ai lavori

Baldelli
Introduzione ai lavori e al tema "Dalla valutazione dei Fondi Strutturali a quella delle politiche pubbliche: da obbligo a necessità imprescindibile"
Federico Baldelli Servizio Sindacale Giuslavoristico - Dipartimento Politico Sindacale - Confcooperative Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

01_co_31_baldelli_federico.mp3

Chiudi

Vistarini
Presentazione del progetto S.P.E.S.Lab e del tema "Dalla valutazione dei Fondi Strutturali a quella delle politiche pubbliche: da obbligo a necessità imprescindibile"
Sergio Vistarini Coordinatore del Progetto SpesLab, Censis Biografia Vedi atti Guarda il video

62 anni, dal 1985 è ricercatore presso la Fondazione CENSIS, coordinando numerosi lavori di ricerca, studio e analisi statistiche nell’area “Politiche, processi e sistemi della Formazione e del lavoro, progetti speciali”. Tale ruolo viene ricoperto anche nell’ambito del coordinamento e gestione di progetti particolarmente complessi, soprattutto in relazione ad attività finanziate dalla Commissione Europea e da soggetti pubblici nazionali, regionali e locali.

 Dal 2000 al 2005ha rivestito il ruolo di consulente di direzione presso la ex DG per l’Orientamento e la Formazione Professionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, occupandosi della programmazione 2000-2006  e delle attività inerenti i Programmi Operativi Nazionali Obiettivi 1 e 3 Fondo Sociale Europeo, contribuendo alla individuazione delle strategie complessive dell’intervento istituzionale, alla redazione dei relativi piani di attuazione e al conseguente processo di sorveglianza nei relativi Comitati.

E’ stato membro, in qualità di Coordinatore di un Gruppo di Lavoro, promosso dal Ministero del Lavoro, sulle modalità di integrazione tra Politiche Attive del Lavoro e della Formazione e Sviluppo Locale nelle esperienze dii Programmazione Negoziata, con riguardo ai dispositivi attuativi della Progettazione Integrata (PIT, PIS, PIR, PIA) afferente il QCS e i POR Ob. 1.

Nel 2009, sempre su incarico del Ministero del Lavoro, ha rivestito il ruolo di componente del Gruppo Tecnico della Commissione istituita dallo stesso Ministero per la redazione di un Rapporto sul “Futuro della Formazione in Italia”, finalizzato ad aprire un tavolo istituzionale tra Stato, Regioni e Parti Sociali sul tema delle possibili innovazioni da introdurre nel sistema complessivo della FP.

Chiudi

La valutazione dei Fondi Strutturali

Lepidini
La valutazione del FSE
Alessandro Lepidini Direzione generale per le politiche attive, i servizi per il lavoro e la formazione - Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

04_co_31_lepidini_alessandro.mp3

Chiudi

Tagle
La valutazione nella programmazione 2014-2020: il ruolo del partenariato nella politica nazionale sulla valutazione
Laura Tagle Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici della Regione Puglia - Rete dei Nuclei Biografia Vedi atti Guarda il video
Valutatrice, si interessa di creazione di capacità di valutazione come strumento per lo sviluppo economico e sociale e per la trasformazione della pubblica amministrazione. Lavora presso il Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici della Regione Puglia e, in questa capacità, partecipa alle attività della Rete dei Nuclei di Valutazione e fa parte del Comitato di Indirizzo 
Tecnico Scientifico del Progetto NUVAL. Svolge attività di consulenza valutativa per organismi comunitari e internazionali. Ha lavorato presso l'Unità di Valutazione degli Investimenti Pubblici del Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e per la Banca Mondiale. E’ tra i soci fondatori del Laboratorio di Valutazione Democratica ed è stata componente del Comitato Scientifico del Seminario 'I Classici della 
Valutazione' presso l’Università Sapienza di Roma. E’ stata componente del Board dell'International Development Evaluation Association (IDEAS) (2004-2007) e del Direttivo dell'Associazione Italiana di Valutazione (AIV) (2002-2004). Ha studiato presso l’University of Illinois at Urbana-Champaign, l’MIT, la Johns Hopkins University e l’Università Federico II di Napoli.

Chiudi

Toma
Valutazione ex ante: il caso del POR FSE 2014-2020 della P.A. di Trento
Direttore di ricerca della Fondazione Censis e Responsabile Amministrativo e Gestionale della Fondazione e delle società collegate (Novella S.p.A., Associazione R.U.R.- Rete Urbana delle Rappresentanze). Dirige e coordina per il Censis le attività di valutazione, analisi e ricerca sulla gestione e l’attuazione dei Fondi Strutturali e delle Politiche di Coesione a partire dalla Programmazione 1994-1999. Attualmente coordina la Valutazione ex ante FSE, FESR, FEASR della Provincia Autonoma di Trento per la Programmazione 2014-2020.

Chiudi

La valutazione delle policy e dei servizi pubblici

Padula
Intervento di Alberto Padula al convegno "Dalla valutazione dei Fondi Strutturali a quella delle politiche pubbliche: da obbligo a necessità imprescindibile"
Alberto Padula Docente di Economia e gestione delle imprese di pubblici servizi - Facoltà di Economia dell’Università di Roma “Tor Vergata” Biografia Vedi atti Guarda il video

Insegna Economia e gestione dei servizi pubblici presso la Facoltà di Economia dell'Università di Roma "Tor Vergata"; in passato ha insegnato anche Marketing ed Economia e gestione delle imprese. Docente in diversi master universitari, svolge attività di consulenza di direzione e di formazione manageriale presso enti pubblici, scuole di management, imprese.

In passato è stato dirigente pubblico, Presidente di un'azienda di servizi pubblici locali, esperto del CNEL per le problematiche legate ai servizi pubblici.

E' autore di numerose pubblicazioni su temi aziendali relativi, in particolare, al management dei servizi pubblici, fra le quali:

  • “The Key Role of HR in the Value Creation for Public Services”, in corso di pubblicazion
  • “An Innovative Public Value Chain to Improve Public Services”, paper per la Annual Conference EGPA (European Group for Public Adninistration) 2013, PSG XVI - Public and Nonprofit Marketing, Edinburgh, 11-13 September 2013,International Journal in Advances in Management and Economic, Sep.-Oct 2013, Vol. 2, Issue 5
  • “An Innovative Approach to HR Management in the Service Sector to Improve Investments in Human Capital”, in Edvarsson B., Colurcio M., Wilell L. (a cura di), Workshop on Service Innovation Research, Aracne, Roma, 2013
  • Management dei servizi pubbliciPer lo sviluppo competitivo e la crescita del sistema paese (con S. Cherubini), Franco Angeli, Milano, 2012
  • La centralità delle persone per la qualità dei servizi pubblici”, in Rivista italiana di comunicazione pubblica, Franco​ Angeli, Roma, n. 35/2008

Chiudi

Torna alla home