Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 11:00 a 11:50

Smart working: tra genere ed obiettivi concreti [ ps.07 ]

a cura di Wister

Cosa sappiamo delle pratiche e dei risultati del cd smart working? Quale è la situazione in Italia e come potrebbe evolvere? Con quali vantaggi? Esistono pratiche da approfondire e "copiare"? Cosa ci fa più paura di un modo del tutto nuovo di lavorare?  Ragioniamo con le esperte della materia, in questa sessione che parte da un'analisi dello stato dell'arte in termini di dati e analisi. 

Programma dei lavori

Coordina

Montemagno
Smart working: tra genere ed obiettivi concreti

Cosa sappiamo delle pratiche e dei risultati del cd smart working? Quale è la situazione in Italia e come potrebbe evolvere? Con quali vantaggi? Esistono pratiche da approfondire e "copiare"? Cosa ci fa più paura di un modo del tutto nuovo di lavorare?  Francesca Maria Montemagno, con il supprto di Antonella Marsala, anima questa sessione che parte da un'analisi dello stato dell'arte in termini di dati e analisi.

Francesca Maria Montemagno Partner FormaFutura - - WISTER-SGI Biografia Vedi atti
Resiliente felice. Ex manager d’azienda nei settori dell’ambiente  e dell’energia. Ha consolidato una forte esperienza nell’ambito del marketing, della comunicazione e dei rapporti istituzionali.
Coinvolta in processi di innovazione e start up, ha sviluppato numerosi progetti digitali nell’ambito della sostenibilità e della progettazione delle smart cities.
Cofounder e Partner di FORMAFUTURA, l’hub per la trasformazione digitale in azienda. FORMAFUTURA supporta le aziende nel cambiamento indotto dall’impatto digitale, a livello organizzativo e strategico.
Vice Presidente di Pari o Dispare, associazione per la valorizzazione della diversity in azienda e nella società, e member di WISTER (Women For Intelligent and Smart Territories).
Supporter di Oxfam Italia a favore delle donne dei tanti sud del mondo. P.S. Colleziona matite e rane, coltiva fiori e piccole gioie.

Chiudi

Atti di questo intervento

montemagno_cut.mp3

Chiudi

Intervengono

Marsala
Smart Working: uno strumento a supporto della conciliazione vita - lavoro

Cosa sappiamo delle pratiche e dei risultati del cd smart working? Quale è la situazione in Italia e come potrebbe evolvere? Con quali vantaggi? Esistono pratiche da approfondire e "copiare"? Cosa ci fa più paura di un modo del tutto nuovo di lavorare? Antonella Marsala, insieme a Francesca Maria Montemagno, anima questa sessione che parte da un'analisi dello stato dell'arte in termini di dati e analisi.

Antonella Marsala Italia Lavoro - Progetto LaFemME Biografia Vedi atti

Laurea in scienza politiche, master in Progettazione di sistemi formativi e in Public management. Ha cominciato la sua attività professionale come consulente e formatore.
Nel corso della sua attività professionale sceglie di specializzarsi nelle tematiche dei servizi e delle politiche per il lavoro. In questo ambito, prima da consulente e poi la dipendente di Italia Lavoro, ha la possibilità di ricoprire ruoli diversi e di cimentarsi con problematiche di una certa complessità. All’interno dell’Agenzia tecnica segue le problematiche relative alla transizione scuola – lavoro e diventa capo progetto della prima iniziativa che Italia Lavoro realizza per conto del MIUR (Progetto OP-LA Opportunità Lavoro); dopo questa esperienza svolge l’attività di assistente all’amministratore delegato e ricopre l’incarico di responsabile della progettazione.
Attualmente si occupa di tutte le problematiche relative alla occupazione femminile e alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. È responsabile del progetto LaFemMe (Lavoro Femminile Mezzogiorno), che ha promosso azioni di innovazione organizzativa in tema di orari, welfare aziendale e contrattazione di secondo livello per favorire l’occupazione femminile e concorrere ad aumentare la produttività delle aziende. www.italialavoro.it/lafemme

Chiudi

Torna alla home