Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 09:30 a 11:00

Pagamenti Elettronici [ co.18 ]

in collaborazione con AgID

Il convegno si propone di illustrare, alla presenza di tutti gli attori pubblici e privati,  il Sistema dei Pagamenti elettronici “Pago PA” che  nasce per dare la possibilità a cittadini e imprese di effettuare qualsiasi pagamento in modalità elettronica verso le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità, con la stessa user-experience praticata attraverso i siti di e-commerce. Il Sistema si basa su un Nodo dei Pagamenti che standardizza il colloquio tra pubbliche amministrazioni e prestatori di servizi di pagamento. Il Sistema permette a cittadini e imprese d eseguire i pagamenti in modalità elettronica scegliendo liberamente:

• il prestatore di servizi di pagamento (es. banca, istituto di pagamento/di moneta elettronica);

• tra più strumenti di pagamento (es. addebito in conto corrente, carta di credito, bollettino postale elettronico);

• il canale tecnologico di pagamento preferito per effettuare l’operazione (es.: on-line banking, ATM, mobile, etc).

Programma dei lavori

Chairperson

Giovannini
Intervento di Maria Pia Giovannini al convegno "Pagamenti Elettronici"

Il sistema PagoPa è pronto e già funzionate in diverse amministrazioni. Ha un logo che lo rende identificabile dal punto di vista della comunicazione della trasparenza verso il cittadino, e - soprattutto - è un tassello importante del sistema pubblico che si andrà a completare con la relaizzazione dell’anagrafe pubblica e allo SPID, per creare servizi a maggior malore aggiunto per il cittadino e contemporaneamente per semplificare gli oneri burocratici e produrre maggiore efficienza e risparmi per le PA.

Maria Pia Giovannini Responsabile Area Pubblica Amministrazione - Agenzia per l'Italia Digitale Biografia Vedi atti Guarda il video

Laureata in matematica con lode a Roma all’ Università “La Sapienza” è Responsabile dell'Area Pubblica Amministrazione di AgID - Agenzia per l’Italia Digitale in cui è confluito il soppresso DigitPA, di cui è dirigente dal giugno 2012. Dal 2010 dirigente DigitPA, responsabile dell’Area “Regole, standard e guide tecniche”. Dal 2004 dirigente CNIPA, responsabile dell’Ufficio “Sistemi per l’Efficienza della Gestione delle Risorse Umane e finanziarie e dei flussi documentali e servizi on line per le PA”. Dal 1999 responsabile dell’Area “cooperazione applicativa” del Centro Tecnico RUPA. Referente nazionale per i progetti in materia di dematerializzazione e gestione flussi documentali, area amministrativa contabile e sistemi di pagamento elettronico e rappresentante nazionale della pubblica amministrazione nell’ambito di comitati della Commissione Europea. 

Chiudi

Intervengono

Doria
Lo sviluppo dei servizi di pagamento tra innovazione e regole; il ruolo della PA

I pagamenti elettronici sono uno degli elementi centrali per la politica europea di creazione di un mercato unico digitale. La direttiva Pagamenti dell’UE entrerà in vigore gradualmente nei prossimi anni e ribalterà completamente il modo attuale di concepire i pagamenti. Essa prevedrà:

  • Di sanare elementi di difformità tra gli stati
  • Più spazio ai servizi di pagamento da parte dei gestori di TLC
  • Di istituire nuovi spazi regolamentati per la crescita di servizi per l’e-commerce (ad esempio la PA)
  • Di regolamentare le carte di pagamento (il regolamento entrerà in vigore a dicembre 2015) creando una dimensione più competitiva per le e rafforzandole per aggredire il contate.

L’Italia sta lavorando per farsi trovare pronta all’attuazione della Direttiva e recuperare il ritardo puntando soprattutto su micropagamenti e pagamenti per la pa.

Massimo Doria Titolare Divisione Strumenti e Servizi di Pagamento, Servizio Supervisione sui Mercati e sul Sistema dei Pagamenti - Banca d'Italia Biografia Vedi atti Guarda il video

Massimo Doria è Titolare della Divisione Strumenti e servizi di pagamento al dettaglio della Banca d’Italia. Ha iniziato la sua carriera nella Banca Centrale nel 1991 lavorando nell’Area delle Risorse Umane. Dopo sei anni è passato all’Area Sistemi di Pagamento occupandosi di mercati finanziari e di servizi di pagamento. Nel 2014 ha presieduto, nell’ambito del semestre di Presidenza italiana della UE, i due Working Parties del Consiglio Europeo sulla revisione della Payment Services Directive e sulla Interchange Fee Regulation; con riferimento a quest’ultimo provvedimento ha presieduto anche la Delegazione del Consiglio Europeo che ha partecipato al “Trilogo” con il Parlamento e la Commissione Europea. Già membro del Working Group on Oversight della Banca Centrale Europea è membro presso la Commissione Europea del Payments Committee e dell’Expert Group on Banking, Payments and Insurance. Segue a livello europeo e nazionale la realizzazione della Single Euro Payments Area (SEPA) e gli sviluppi tecnologici e di mercato nel campo dei servizi di pagamento. Come esperto di sistemi di pagamento ha partecipato a iniziative di cooperazione promosse dalla Banca Mondiale. E’ autore di pubblicazioni nel settore dei servizi di pagamento e della legislazione finanziaria.

Chiudi

Atti di questo intervento

02_co_18_doria_massimo.mp3

Chiudi

Pimpinella
Intervento di Maurizio Pimpinella al convegno "Pagamenti elettronici"

Solo il 36% dei cittadini usa gli sportelli on line contro l’86% delle imprese. Siamo di fronte ad una rivoluzione antropologica, che necessita di un forte investimento in comunicazione e che coinvolge non solo le banche ma anche i grandi social network che sono a tutti gli effetti piattaforme di gestione di moneta elettronica basati nel Regno Unito ed operanti in Europa, così come i grandi gruppi della grande distribuzione che stanno da anni operando sul mercato della moneta elettronica.

Per Maurizio Pimpinella la chiave di svolta sarà l’inserimento di servizi sulla Piattaforma dei pagamenti. Altrimenti i cittadini non andrà on line.

Maurizio Pimpinella Presidente - Associazione Italiana Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica Biografia Vedi atti Guarda il video

Maurizio Pimpinella, Presidente dal 2010 dell’Associazione Italiana Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica (A.I.I.P) ricopre diversi altri importanti incarichi all’interno di Enti e Associazioni di sviluppo e ricerca nel settore dei pagamenti. E’ esperto di riferimento per tavoli istituzionali e accademici, nonché per diversi Istituti Bancari, ed è titolare della cattedra per l’insegnamento de “La Moneta Elettronica” presso l’Università degli studi Internazionali di Roma UNINT. Già protagonista, grazie alla sapiente e tenace guida di AIIP, di numerosi cambiamenti PSD-driven dell’ecosistema pagamenti italiano.

Già curatore del volume “I Sistemi di Pagamento nel terzo millennio per MFC Editore, è autore del volume “L’evoluzione normativo-regolamentare nel settore dei pagamenti. PSD2 e Regolamento MIF” per la stessa casa editrice.

Chiudi

Atti di questo intervento

03_co_18_pimpinella_maurizio.mp3

Chiudi

Benedetti
PagoPa, perché gli enti più piccoli tentennano

Michele Benedetti presenta la ricerca dell’Osservatorio e-Gov del Politecnico di Milano su 196 comuni. Solo il 20% degli intervistati sostiene di aver adottato sistemi di pagamenti innovativi, percentuale che si alza se si segmentano i comuni di grandi dimensione, per arrivare a circa un 30% complessivo della popolazione.

Quando si analizzano le tipologie adottate si nota una frammentazione dei sistemi di pagamento a seconda delle tipologie di servizi (multe, mense scolastiche, tasse locali etc). Altra forte eterogeneità è la digitalizzazione dei servizi interni, elemento cruciale se si vuole implementare un sistema digitale come PagoPa.

Infine anche la filiera decisionale è particolarmente frammentata, in circa il 30% del campione la decisione sui sistemi di pagamento è attribuita al responsabile del servizio, in altri casi è la responsabile dell’innovazione (29%), mentre nel restante campione spetta al settore contabilità.

PagoPa non è ancora molto conosciuto nei comuni di piccole dimensioni e tra chi non ha aderito al nodo le difficoltà sono relative alle difficoltà di relazione con gli istituti di credito.

Quando si indaga il perché non si sono sviluppati sistemi innovativi, la prima causa è la mancanza di risorse (economiche e tecniche), ma pesa anche la mancanza del tema “digitale” nell’agenda politica.

Michele Benedetti Dipartimento di Ingegneria Gestionale - Politecnico di Milano Biografia Vedi atti Guarda il video

Michele Benedetti coordina insieme a Giuliano Noci il gruppo di ricerca sull’eGovernment del Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano conducendo ricerche sull’analisi del ruolo dell’eGovernment nei processi di cambiamento della PA italiana, nell’individuazione di nuovi modelli organizzativi e gestionali per enti pubblici coinvolti in progetti di digitalizzazione dei processi, nella definizione di archetipi di eGovernment coerenti con le differenti condizioni di contesto in cui una PA si può trovare a dover operare, definendo di modelli di analisi, riprogettazione e gestione dei processi nella Pubblica Amministrazione Locale. Ha maturato un’esperienza quasi quindicennale nella gestione di progetti complessi d’innovazione e di problematiche connesse all’ICT e/o a progetti di revisione organizzativa nella Pubblica Amministrazione. È inoltre Responsabile della Ricerca dell’Osservatorio eGovernment della School of Management del Politecnico di Milano che dal 2009 indaga come la Pubblica Amministrazione Italiana sta affrontando le sfide dell’innovazione.

Chiudi

Atti di questo intervento

04_co_18_benedetti_michele.mp3

Chiudi

Doveri
Intervento di Emilano Doveri al convegno "Pagamenti elettronici"
Emiliano Doveri Responsabile Imprese e Pubblica Ammnistrazione - BancoPosta - Poste Italiane Biografia Vedi atti Guarda il video

Si è unito a Poste Italiane all’inizio dello storico turn-around del 2000 che ha letteralmente trasformato l’azienda da operatore monopolista a solida ed innovativa realtà di mercato. Arrivato da una Banca di medie dimensioni dove si è occupato di vendite e gestione del credito, ha approfittato della complessità e della dimensione di Poste per ricoprire differenti ruoli accumulando una consistente esperienza, in particolare nel presidio e nello sviluppo del mercato delle grandi aziende e della Pubblica Amministrazione. È stato per 5 anni responsabile del business development e in questa posizione ha seguito alcuni tra i più importanti progetti aziendali tra cui commercio elettronico, offerta di e-government e diverse partnership internazionali con operatori postali di paesi in via di sviluppo (medio oriente). Dal 2010 è a capo del mercato Imprese e Pubblica Amministrazione di Bancoposta (circa 300.000 clienti serviti per 1,3 mld di ricavi). Tra le varie iniziative avviate anche alcune nel settore del turismo, della sostenibilità e del government con l’obiettivo di sviluppare l’offerta dei servizi di Incasso e pagamento di BancoPosta e, nel contempo, di combattere il contante e favorire l’inclusione finanziaria.

Chiudi

Nicolini
Intervento di Andrea Nicolini al convegno "Pagamenti elettronici"
Andrea Nicolini Project Manager ICAR - CISIS Biografia Vedi atti Guarda il video
Project Manager con funzione di coordinamento della segreteria tecnica dell’area informatica del Cisis (Centro interregionale sistemi informatici, geografici e statistici).
PM dei progetti interregionali/nazionali ICAR (Interoperabilità e Cooperazione Applicativa fra le Regioni – www.progettoicar.it) e Prode (Progetto Dematerializzazione – www.progettoprode.it).
Partecipa ai tavoli nazionali per la redazione delle regole tecniche del Codice dell’Amministrazione Digitale e dell’attuazione del piano triennale ICT, nonché ai tavoli tecnici nazionali dell’Agenda Digitale (Fatturazione elettronica, SPID, ANPR, Pagamenti elettronici, FSE).

Chiudi

Atti di questo intervento

07_co_18_nicolini_andrea.mp3

Chiudi

Mola
Intervento di Antonino Mola al convegno "Pagamenti elettronici"
Antonino Mola Responsabile della “P.O. Piani e programmi società dell’informazione” - Regione Veneto Biografia Vedi atti Guarda il video

Antonino Mola, attualmente funzionario presso la Regione del Veneto con il ruolo di responsabile della “P.O. Piani e Programmi Società dell’Informazione”, si occupa da oltre 30 anni di sviluppo ICT con esperienze imprenditoriali nel campo privato prima e nella pubblica amministrazione poi. Ha ricoperto incarichi di responsabilità nella progettazione, sviluppo e gestione dei sistemi informatici e informativi del Presidio Multizonale di Prevenzione dell’Ulss 12 Veneziana, dell’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto, dell’Agenzia Veneta per i Pagamenti in Agricoltura. Negli ultimi 10 anni si è occupato presso la Regione del Veneto di sviluppo della società dell’informazione del Veneto realizzando numerosi progetti e progettando l’ecosistema di innovazione tecnologica denominato Cluster Società dell’Informazione.

Chiudi

Atti di questo intervento

08_co_18_mola_amtonino.mp3

Chiudi

David
Intervento di Simona David al convegno "Pagamenti elettronici"
Simona David Responsabile Business e Operation - Consorzio CBI Biografia Vedi atti Guarda il video

Al Consorzio CBI dal 2011, è responsabile dell’ufficio Business e Operation.
Simona garantisce lo sviluppo evolutivo dei servizi esistenti e la proposizione di nuove opportunità per il Consorzio. Coordina le attività del Consorzio attraverso un costante rapporto con il Direttore Generale e garantisce il mantenimento dei rapporti con tutti gli enti istituzionali di riferimento.
Precedentemente, ha lavorato per l’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e in due società di consulenza strategico-direzionali nell’ambito dei servizi finanziari

Chiudi

Atti di questo intervento

09_co_18_david_simona.mp3

Chiudi

Balassi
Intervento di Marco Balassi al convegno "Pagamenti elettronici"
Marco Balassi Responsabile Divisione Servizi ICT - Gruppo Equitalia Biografia Vedi atti Guarda il video

INFORMAZIONI PERSONALI
Nome BALASSI MARCO
Incarico Attuale Responsabile Divisione Servizi ICT di Equitalia S.p.A.
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Date (da – a) Da febbraio 2013
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Equitalia S.p.A. - Via Giuseppe Grezar, 14 Roma
• Tipo di azienda o settore È la società holding del Gruppo Equitalia, istituita nel 2006, a totale controllo pubblico (51%
Agenzia delle Entrate e 49% Inps). Svolge l’attività di riscossione di tributi, contributi e sanzioni
tramite tre Agenti della riscossione Equitalia Nord, Equitalia Centro ed Equitalia Sud.
• Tipo di impiego Responsabile Divisione Servizi ICT
• Principali mansioni e responsabilità Assicura, in coerenza con le strategie aziendali, il complessivo governo dell’area Information and
Communication Technology di Gruppo, costituito da circa 8.000 dipendenti, e la gestione delle
fasi iniziali del processo di riscossione relative all’elaborazione dei ruoli, alla produzione dei
documenti necessari alla riscossione ed all’erogazione di servizi, strumentali ai processi
coinvolti, in favore degli enti della Pubblica Amministrazione e dei cittadini. Garantisce la
gestione efficacie ed efficiente dei processi di back office, dei sistemi, delle applicazioni, delle
infrastrutture ICT e dei servizi erogati, in costante allineamento con le Strutture aziendali, ai fini
del pieno soddisfacimento delle esigenze di funzionamento e nel rispetto degli obiettivi prefissati.
Supporta la pianificazione strategica ed operativa delle attività aziendali promuovendo
l’ottimizzazione dei processi di funzionamento della Divisione nell’ottica del miglioramento
continuo, garantendo stretta integrazione con le restanti strutture aziendali. Assicura il presidio e
lo sviluppo di adeguati modelli e sistemi per curare gli aspetti di tutela della sicurezza delle
informazioni. Verifica la corretta ricaduta delle novità/modifiche, derivanti da prescrizioni di tipo
normativo e regolamentare, sui processi ICT e di Back Office.
• Date (da – a) Da aprile 2008 a giugno 2013
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Equitalia Servizi S.p.A. - Società del Gruppo Equitalia. E’ la società deputata alla gestione delle
fasi iniziali del processo di riscossione relative all’elaborazione dei ruoli, alla produzione dei
documenti necessari alla riscossione ed all’erogazione di servizi strumentali ai processi coinvolti.
• Tipo di azienda o settore All’interno del Gruppo Equitalia, Equitalia Servizi è:
· il fornitore di servizi innovativi a supporto delle società del Gruppo e degli enti finalizzati a
rendere più efficace ed efficiente alcune fasi del processo di riscossione;
· la società operativa di riferimento deputata alla gestione, la stampa, la delivery
multicanale e l’archiviazione dei documenti esattoriali;
· l’interfaccia operativa tra gli Agenti della riscossione e gli enti per assicurare il continuo
interscambio dei dati e delle informazioni relativo al processo di riscossione.
• Tipo di impiego Direttore Generale e Consigliere di Amministrazione
• Principali mansioni e responsabilità E’ responsabile dell’indirizzo strategico e della gestione operativa.
Ha maturato esperienze e competenze specifiche nello sviluppo di processi organizzativi
complessi, nel conseguimento degli obiettivi strategici affidati, nell'ottimizzazione dei costi di
gestione, nella capacità di garantire nel ruolo ricoperto affidabilità anche nella gestione delle
relazioni industriali e dei rapporti con stakeholder di livello nazionale;
Ha sviluppato un'ottima capacità di valorizzazione degli asset industriali materiali ed immateriali,
un forte orientamento alla soddisfazione del cliente ed una attenzione al coinvolgimento dei
2
dipendenti nel raggiungimento dei target previsti dal piano industriale.
• Date (da – a) Da febbraio 2003 a marzo 2008
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Capgemini Italia S.p.A. società multinazionale francese, quotata alla Borsa di Parigi - CAC 40.
• Tipo di azienda o settore Consulenza strategica, Information Technology and Communication ed Outsourcing
• Tipo di impiego Vice President e Responsabile della Business Unit Marketing, Sales and Service.
• Principali mansioni e responsabilità E’ responsabile dello sviluppo dell’offerta delle soluzioni di marketing, sales and service nelle
aree Strategy, Process, Technology, Change Management, Program e Project Management.
Coordina lo sviluppo e la gestione delle vendite cross industry prevalentemente nelle aree
Energy, Utility, Financial Service, MRD, Public Administration.
• Date (da – a) Da febbraio 2000 – gennaio 2003
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Deloitte Consulting Italia S.p.A società multinazionale, quartier generale New York e Londra.
• Tipo di azienda o settore Consulenza direzionale ed Information Technology and Communication.
• Tipo di impiego Senior Manager soluzioni organizzative e tecnologiche di Customer Relationship
Management
• Principali mansioni e responsabilità E’ responsabile dello sviluppo dell’offerta delle soluzioni complesse di analisi di mercato,
business process renginereeing, program management, change management e realizzazione
di soluzioni di marketing, sales and service presso i principali leader dell’industry Energy and
Utility.
• Date (da – a) Da novembre 1995 – gennaio 2000
• Nome e indirizzo del datore di lavoro Accenture S.p.A società multinazionale americana, quotata alla Borsa di New York (NYSE).
• Tipo di azienda o settore Consulenza direzionale, Information Technology and Communication ed Outsourcing.
• Tipo di impiego Project Manager e IT Architect.
• Principali mansioni e responsabilità E’ responsabile delle iniziative di business process renginereeing e della realizzazione di
architetture e soluzioni ICT a supporto dei processi di Work Force Management, di Customer
Relationship Management e di Billing. Esperienza in progetti ICT in ambito nazionale ed
internazionale nell’industry Telecommunication.
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Nome e tipo di istituto di istruzione o
formazione
Università degli Studi di Salerno
• Qualifica conseguita Laurea in Scienze dell’Informazione (vecchio ordinamento)
CAPACITÀ E COMPETENZE
ORGANIZZATIVE
Capacità e competenze approfondite di General Management, di Governance di S.p.A a
partecipazione pubblica, di consulenza direzionale ed ICT maturate in grandi realtà
multinazionali leader di mercato. Profondo conoscitore delle logiche organizzative e dei processi
aziendali ha governato, con successo, programmi complessi di business e digital transformation.
In particolare:
· ha assunto la responsabilità nella gestione di società per azioni a partecipazione
pubblica, in operazioni di M&A e nella gestione operativa nelle aree ICT, Acquisti e di
Produzione;
· ha assunto la responsabilità di programmi complessi per i principali global player, leader
nel settore Energy, nel periodo di liberalizzazione del settore elettrico (in ottemperanza al
c.d. decreto Bersani - D.L. 16 marzo 1999, n. 79) e del gas (in ottemperanza al c.d.
decreto Letta – D.L. 23 maggio 2000, n. 164);
· ha coordinato iniziative in ambito Telecomunicazioni, in Italia e negli USA (Washington
D.C.), dove ha seguito, presso i principali global player del settore, il relativo processo di
liberalizzazione in Italia del mercato delle telecomunicazioni;
· è esperto della disciplina di Customer Relationship Managment (marketing, sales and
service) ed ha condotto programmi di cambiamento complessi presso i principali leader
nelle seguenti industry: Pubblica Amministrazione, Banking, Energy e
Telecommunication.
AUTORIZZO IL TRATTAMENTO DEI MIEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO
30 GIUGNO 2003, N. 196 E S.M.I.

Chiudi

Atti di questo intervento

10_co_18_balassi_marco.mp3

Chiudi

Piovera
Intervento di Dario Piovera al convegno "Pagamenti elettronici"
Dario Piovera FVP –Head of Client Access Products Italy- Cash Management Products, Global Transaction Banking - UNICREDIT Biografia Vedi atti Guarda il video

Dario Piovera è responsabile da molti anni dello sviluppo per UniCredit dei servizi di Electronic Banking per la clientela Corporate italiana.
Ha contribuito  sin dagli anni ’90 alla realizzazione  e messa a punto del Servizio CBI ed alle sue successive evoluzioni.
Membro del Consiglio Direttivo del Consorzio CBI  dal 2009 al 2013,  è tuttora membro attivo dello stesso Steering Committee.

Chiudi

Atti di questo intervento

12_co_18_piovera_dario.mp3

Chiudi

Salvini
Intervento di Cristiano Salvini al convegno "Pagamenti elettronici"
Cristiano Salvini Responsabile Sviluppo Mercato Corporate e PA - ICBPI Biografia Vedi atti Guarda il video

Dal febbraio 2013 ricopro il ruolo di responsabile dello sviluppo del Mercato Corporate e PA nell’Istituto delle Banche Popolari Italiane, dopo dodici anni di esperienza in NTT DATA (ex Value Team) Società di consulenza e soluzioni IT, dove ho avuto diverse responsabilità:
• in ambito commerciale ho ricoperto il ruolo di “Client Manager – Senior Manager” nella Market Unit Banche;
• in ambito delivery il ruolo di Direttore di progetto cross mercato.
In precedenza ho avuto un’esperienza lavorativa nella Xerox Professional Service dove ho avuto modo di Analizzare, progettare e realizzare soluzioni di Knowledge Management e Enterprise Content Management per società Corporate di primaria importanza e Pubbliche amministrazioni

Chiudi

Atti di questo intervento

13_co_18_salvini_cristiano.mp3

Chiudi

Torna alla home