Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:00 a 14:50

Progettare interventi SmartCities con la Activity Theory [ ps.30 ]

a cura di Università di Padova

L’Activity Theory è un modello utilizzato nell'ambito della ricerca organizzativa, che consente di individuare e risolvere i problemi generati dalle interrelazioni tra i vari elementi all’interno di un sistema socio-tecnico complesso, inteso come "sistema di attività".
Il modello può essere efficacemente utilizzato per sviluppare interventi in ambito Smartcities, ad esempio nella progettazione e sviuppo di App, che mettano in connessione obiettivi e outcome di una Amministrazione Pubblica, tenendo conto di un ampio insieme di variabili che non sono solo quelle tecnologiche ma anche sociali, della  comunità a cui si fa riferimento. Verrà mostrata un’applicazione concreta del modello così come è stata sviluppata all'interno del Master per l'innovazione nella PA "Cloud Learning - 2015" dell’Università di Padova.

Programma dei lavori

Interviene

Petrucco
Progettare interventi SmartCities con la Activity Theory

L’Activity Theory è un modello utilizzato nell'ambito della ricerca organizzativa, che consente di individuare e risolvere i problemi generati dalle interrelazioni tra i vari elementi all’interno di un sistema socio-tecnico complesso, inteso come "sistema di attività".
Il modello può essere efficacemente utilizzato per sviluppare interventi in ambito Smartcities, ad esempio nella progettazione e sviuppo di App, che mettano in connessione obiettivi e outcome di una Amministrazione Pubblica, tenendo conto di un ampio insieme di variabili che non sono solo quelle tecnologiche ma anche socialidella  comunità a cui si fa riferimento. Corrado Petrucco e Cinzia Ferranti presentano un’applicazione concreta del modello così come è stata sviluppata all'interno del Master per l'innovazione nella PA "Cloud Learning - 2015" dell’Università di Padova.

Corrado Petrucco Docente di Pedagogia Sperimentale - Università degli studi di Padova Vedi atti
Ferranti
Progettare interventi SmartCities con la Activity Theory

L’Activity Theory è un modello utilizzato nell'ambito della ricerca organizzativa, che consente di individuare e risolvere i problemi generati dalle interrelazioni tra i vari elementi all’interno di un sistema socio-tecnico complesso, inteso come "sistema di attività".
Il modello può essere efficacemente utilizzato per sviluppare interventi in ambito Smartcities, ad esempio nella progettazione e sviluppo di App, che mettano in connessione obiettivi e outcome di una Amministrazione Pubblica, tenendo conto di un ampio insieme di variabili che non sono solo quelle tecnologiche ma anche sociali, della  comunità a cui si fa riferimento. Corrado Petrucco e Cinzia Ferranti mostrano un’applicazione concreta del modello così come è stata sviluppata all'interno del Master per l'innovazione nella PA "Cloud Learning - 2015" dell’Università di Padova

Cinzia Ferranti Università degli Studi di Padova Biografia Vedi atti

Esperta in Tecnologie della formazione e Activity Theory

Chiudi

Torna alla home